Grande successo per la II edizione del “Carnevale estivo” a Villa d’Agri

Sabato 3 e domenica 4 agosto l’Associazione socio-culturale SPES ha organizzato la II edizione del Carnevale estivo, aggiungendo importanti novità rispetto all’edizione precedente. Sabato 3, dopo la consueta sfilata dei carri allegorici, una folla di bambini insieme ai propri genitori si è divertita per un paio di ore con lo schiuma party, animato dai dj di Radio Norba Marco Guacci, Veronica e le Radioline. “È stato emozionante vedere tanta allegria e tanta felicità negli occhi di tanti bambini in mezzo a tutta quella schiuma, segno che forse stiamo lavorando bene per la crescita e lo sviluppo del nostro paese”: riferisce il presidente dell’associazione, Rocco Iritano, che si dice soddisfatto per il successo, mentre ringrazia di cuore tutti gli sponsor che hanno contribuito alla realizzazione dell’evento e l’Amministrazione Comunale per il patrocinio concesso. Tante nuove e più grandi emozioni ci sono state per le manifestazioni di domenica 4 a cominciare dall’Holi Color (la festa dei colori), con cui si è aperta la seconda serata. L’ingresso in Piazza Tommaso Morlino dei Pistonieri di Santa Maria del Rovo, poi, ha attirato l’attenzione di tanti curiosi che si sono riversati in piazza per assistere al loro spettacolo sulla rievocazione storica della rivolta del popolo Marsicoveterese all’epoca di Masaniello.

Gli applausi e i tanti complimenti rivolti a tutti i membri della Spes e all’intero staff, che ha curato tutto l’apparato eno- gastronomico , hanno spinto il presidente Rocco Iritano e il vicepresidente Nicola Spina a promettere che la rievocazione storica l’anno prossimo si terrà nel luogo originale con importanti novità. Inoltre, altro grande spettacolo è stato quello dei ragazzi della scuola di danza Ariadne, che da sempre collabora con la Spes nelle varie manifestazioni, scuola a cui va  un sentito ringraziamento da parte del consiglio direttivo per la loro partecipazione sempre gratuita. Importante è stata la collaborazione con la Pro loco di Villa d’Agri, fatto che non è passato inosservato: uniti si fanno cose grandi. Questi due giorni sono stati per la Spes un’occasione per confrontarsi con la popolazione, che ha apprezzato molto l’operato dei membri dell’associazione: molti sono stati i complimenti, soprattutto per aver proposto novità, come può essere un Carnevale d’estate, vista soprattutto l’incertezza meteorologica del Carnevale tradizionale. La Spes, nonostante le difficoltà organizzative, va avanti a testa alta, fiera di quanto ha fatto in questi giorni e promette grandi eventi per l’anno 2020.

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE