Giovedi 21 sciopero generale dell’indotto “Tempa Rossa”

La vertenza occupazionale “Tempa Rossa” resta priva di qualsivoglia riscontro a livello istituzionale nonostante le diverse istanze rivolte al Prefetto di Potenza ed ai Ministeri interessati, pertanto, gli ex lavoratori dell’indotto “Tempa Rossa” riunitisi ieri sera alla presenza dei rappresentanti dei Comitati “La Voce di Corleto” ed il Comitato per la tutela dell’ambiente e dell’occupazione hanno deciso di promuovere uno sciopero generale per il prossimo giovedì 21 febbraio.

Lo sciopero è stato formalmente proclamato dal Sindacato autonomo UN.SI.AU. che in queste ore ne ha notiziato la Prefettura competente.

Le iniziative che  saranno intraprese nei prossimi giorni   non   riguarderanno esclusivamente la questione occupazionale, infatti, nell’ottica di sensibilizzazione verso i temi più importanti dell’affaire “Tempa Rossa” il Comitato “La Voce di Corleto” ha organizzato un pubblico incontro che si svolgerà domenica 24 febbraio alle ore 18,30 presso i locali comunali della Piazzetta del Risorgimento Lucano avente ad oggetto una discussione incentrata soprattutto sul c.d. piano di emergenza esterna.

Stante l’imminente competizione elettorale gli organizzatori hanno deciso di estendere l’invito a tutti i candidati alla carica di Presidente per le prossime elezioni regionali per capire quale sia il loro punto di vista e quali siano le loro proposte rispetto ad uno dei temi più importanti per il futuro della nostra Regione, sebbene ad oggi sembrerebbe essere calato il silenzio più assoluto su un argomento per molti versi sicuramente scomodo.

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE