Curiosità, Notizie dall'Italia e dal Mondo

Giornata internazionale degli infermieri: ancora di più oggi un profondo ringraziamento a loro

Il 12 maggio si celebra la Giornata Mondiale dell’infermiere, quest’anno dedicata anche ai 200 anni dalla nascita di Florence Nightingale, fondatrice dell’infermieristica moderna, nell’ambito anche del 2020 come anno mondiale dell’Infermiere proclamato dall’ OMS.


E nella giornata internazionale degli infermieri sono echeggiate forti e commoventi le parole di Papa Francesco, che ha espresso il suo ringraziamento per quanti operano nel settore della sanità, in particolare gli infermieri, uomini e donne che con abnegazione portano avanti un lavoro che non è solo lavoro ma una missione di dedizione come buoni samaritani.


La Cisl Basilicata in questa giornata dell’infermiere, come fatto anche nella giornata del primo maggio,  esprime il suo profondo ringraziamento a tutti i lavoratori e le lavoratrici in particolare del  settore sanità, nonchè inscritti,  che in  momento drammatico della  storia hanno mostrato il valore assoluto del lavoro anche come elemento di partecipazione alla comunità.

L’assistenza infermieristica è una professione che, ora più di prima, richiede forza fisica, mentale ed emotiva, gli infermieri sono la spina dorsale di qualsiasi sistema sanitario, oggi, moltissimi di loro si trovano in prima linea nella battaglia contro Covid-19,  e soprattutto nella fase iniziale dell’ emergenza hanno dovuto lottare con dispositivi di sicurezza carenti ed inadeguati.

La Cisl Basilicata continuerà la sua azione di sostegno e di contrattazione per condizioni di sicurezza sui luoghi di lavoro, di qualità e riconoscimento della professionalità, nel contesto della sanità lucana che va assolutamente ripensata per tenere insieme in maniera virtuosa: presenza capillare dei servizi sanitari sul territorio, adeguate risorse umane dedicate alle prestazioni, e qualità dei servizi sanitari, affinchè la salute sui luoghi di lavoro, la salute derivante da condizioni ambientali protette e monitorate, la salute garantita dai livelli essenziali e non solo essenziali della prestazioni siano  l’ obbiettivo della politica sanitaria lucana.

Enrico Gambardella

 

Oggi 12 maggio si celebra la Giornata internazionale dell’infermiere. L’evento cade nell’anno dedicato dall’Organizzazione mondiale della Sanità all’infermiere per il bicentenario della nascita di Florence Nightingale, fondatrice dell’assistenza infermieristica moderna. In un momento di forte pressione dettata dall’emergenza sanitaria, la giornata non è solo occasione per celebrare la professione, ma soprattutto per ascoltare la voce diretta voce delle lavoratrici e dei lavoratori e le loro rivendicazioni.

Più volte in questa pandemia gli operatori sanitari hanno rifiutato l’appellativo di “eroi” riportando l’attenzione della narrazione di ciò che accadeva in corsia nel lavoro quotidiano che i professionisti svolgono ogni giorno per le più svariate emergenza. Ciò non toglie che il carico di lavoro e le condizioni di lavoro dettate dalla pandemia sono un fatto straordinario che deve essere riconosciuto, anche in termini economici.

È per questo che nella Giornata internazionale dell’infermiere vogliamo riporre l’accento sull’unico strumento praticabile fornito dagli stessi contratti collettivi per il riconoscimento economico dei lavoratori e delle lavoratrici della sanità: la facoltà per ciascuna azienda di incrementare il fondo per la premialità e il fondo di risultato con risorse regionali – le cosiddette RAR – che per il 2020 potrebbero essere finalizzare alla definizione di specifici progetti speciali o analoghe forme di premialità per il contrasto dell’epidemia e quindi consentire di riconoscere in modo mirato, quasi personalizzato, l’apporto degli operatori.

Si esca dunque dalla retorica e sia dia valore concreto alla professione.

Giuliano Pia Scarano FP CGIL

Pasquale Locantore CISL FP

 

Foto copertina: Monica Falocchi, un’infermiera bresciana sulla copertina del quotidiano americano New York Times insieme ai volti di altri sanitari

        

             

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE