Notizie dal Territorio

Ginnastica ritmica, che passione



In Italia, la ginnastica ritmica diventa anno dopo anno uno sport sempre più conosciuto. La perfezione dei movimenti, la poesia delle coreografie e l’utilizzo degli attrezzi rendono ogni manifestazione uno spettacolo per gli occhi.  E l’ennesima prova è arrivata nei giorni scorsi quando, nella suggestiva cornice del Lago Sirino, oltre mille persone hanno assistito al saggio di fine anno dell’associazione ASD Gymnasium di Emma Martino. Laureata in Scienze motorie e sportive, la Martino ha ottenuto molti diplomi certificati per l’insegnamento di varie discipline tra le quali proprio la ginnastica ritmica di cui è anche tecnico Federale FGI (Federazione Ginnastica Italiana). Insieme alla figlia, Monia Papaleo (anche lei tecnico certificato e laureanda in Scienze motorie e sportive) insegnano questo sport a bambine e ragazze in vari centri dell’area sud lucana e dell’Alto tirreno cosentino  (Scalea, Praia a Mare, Lauria, Nemoli e Francavilla). “Questo saggio – sottolinea la Martino – ha riscosso un enorme successo permettendo, anche nei giorni antecedenti, ricadute di microeconomia, per non parlare della promozione territoriale e la scoperta di nuovi talenti, alcuni dei quali hanno già partecipato e vinto competizioni regionali in Calabria e Campania, nelle loro rispettive categorie e partecipato a competizioni nazionali ottenendo un ottimo punteggio in classifica”.

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com