Cronache

Furto in azienda agricola. Recuperati dai Carabinieri un autocarro rubato e 12.000 litri di gasolio


I Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza, tramite i reparti dipendenti, oramai sin dagli inizi dello scorso anno, con l’insorgere di un così delicato periodo, fortemente condizionato dal fenomeno epidemiologico in atto, stanno attuando nelle numerose comunità del potentino, un controllo del territorio votato a preservare anche le attività economiche nei vari settori, già provate da una serie di difficoltà che di fatto ne hanno minato le capacità produttive e reddituali.

Ciò avviene facendo sì che le stesse non diventino facili obiettivi da colpire da parte di malintenzionati, che, approfittando del momento, potrebbero ulteriormente indebolire il tessuto imprenditoriale e datoriale attraverso la commissione di reati predatori, che aggrediscono pervicacemente il patrimonio altrui.

A tal riguardo, si segnala quanto verificatosi nella notte di giovedì scorso, 4 marzo, allorquando i Carabinieri della Stazione di Banzi (PZ), durante un servizio di controllo del territorio, poco prima delle 24.00, sono intervenuti in località “Madama Giulia”, agro di quel comune, presso l’azienda agricola di un 49enne, ove si sono imbattuti in almeno quattro soggetti che stavano perpetrando un furto.

Nella circostanza questi ultimi, tutti col volto travisato da passamontagna, a bordo di un Fiat Iveco privo di targa, dopo aver divelto la recinzione d’ingresso all’area privata, si erano introdotti nell’azienda.

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com