Curiosità, Notizie dall'Italia e dal Mondo

Fitwalking: l’arte del camminare per la mente e per il corpo


Tutti noi sappiamo quanto sia importante l’attività fisica per il benessere quotidiano, sia per la mente sia per il corpo. Ebbene, per raggiungere e mantenere una perfetta forma non è necessario iscriversi in palestra o praticare sport più o meno complessi. Può infatti bastare una semplice passeggiata, a patto che sia fatta nella maniera giusta, ed ecco che entra in gioco l’arte del fitwalking.

Cos’è il fitwalking e quali sono le sue caratteristiche?
Partiamo dal significato del termine, che in italiano equivale a “camminare per la forma fisica”. In sintesi, in questo caso le passeggiate hanno una finalità ben precisa: consentire all’individuo di mantenere la propria forma, facendo esercizio quotidiano e soprattutto camminando nel modo corretto.

È bene sottolineare che il fitwalking si differenzia dalle normali camminate per via di un elemento: in questo caso, rispetto agli altri, la passeggiata ha la sola finalità di fare sport, e non di raggiungere una determinata meta, che appare secondaria. In realtà la camminata in versione fitness richiede di rispettare alcune regole, non necessariamente scritte ma comunque importanti.

Si fa ad esempio riferimento al mantenimento di un passo più o meno veloce, al corretto appoggio dei piedi e alla costanza della marcia, necessaria per attivare il metabolismo. L’insieme di questi elementi produce una serie di risultati a livello sia fisico, sia psicologico.

Per prima cosa si attiva il metabolismo basale, il che consente di bruciare calorie e grassi. In secondo luogo, si tonificano i muscoli, si “nutrono” le articolazioni e si fa del bene anche alla schiena e alla postura. Infine, il fitwalking permette di fare il pieno di endorfine, ovvero gli ormoni responsabili del buon umore.

Quali sono gli errori da evitare?
Il fitwalking può essere visto al pari di una vera e propria disciplina, ed esistono degli errori da evitare, per compierla nel modo corretto. In primo luogo, è importante eseguire bene i movimenti, come lo srotolamento del piede.

Se non si effettuano correttamente, si corre il rischio di provocare dei microtraumi a livello articolare ed osseo. Per questo motivo, è sempre meglio studiare bene i movimenti da eseguire prima di intraprendere lunghe sedute di camminata e reperire con anticipo le bende per le caviglie e gli altri prodotti ortopedici necessari anche comodamente online sugli e-commerce di settore, per andare ad agire subito in caso di bisogno ed evitare di arrecare ulteriori danni.

Un altro errore da non commettere è il seguente: partire esagerando, senza considerare la propria forma fisica. Come ogni altro sport, si deve procedere per gradi, perché il corpo ha bisogno di tempo e di esercizio per abituarsi, e per salire al livello successivo di sforzo. Inoltre, le salite non sono molto adatte per il fitwalking, perché stressano muscoli e articolazioni, e causano un enorme dispendio di energie.

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com