Filiera Erbe Officinali: al via la formazione aziende agricole

Al via il  percorso di formazione ed assistenza tecnica promosso da Lucano 1894, Coldiretti Basilicata ed Alsia e rivolto alle aziende agricole lucane interessate a produrre alcune delle 32 erbe che compongono la ricetta originale dell’Amaro Lucano.  Il progetto,  avviato tre anni fa attraverso la sottoscrizione di un protocollo di intesa tra 26 aziende ubicate in diversi areali produttivi della Basilicata, è finalizzato alla realizzazione di campi sperimentali nelle aziende coinvolte per poter definire gli standard di qualità e le corrette tecniche di coltivazione per ottenere materie prime idonee a produrre un prodotto liquoristico 100% lucano. “Si avvia oggi un percorso molto più importante –ha spiegato il presidente di Coldiretti Basilicata, Antonio Pessolani –  un tassello che va inserito nelle progetto ‘Filiere Italia’ della Coldiretti. L’iniziativa delle erbe officinali con un big player come Amaro Lucano  garantirà anche una trasversalità di prodotto rispetto alle altre filiere. Siamo orgogliosi – ha concluso Pessolani – perché parte un progetto importantissimo per la Coldiretti Basilicata”. Presente all’avvio della formazione, nella sede potentina della federazione agricola lucana, anche il responsabile delle filiere di Coldiretti Basilicata, Marco Saraceno. “Gradiremmo che chi produce erbe officinali lo facesse in maniera professionale- ha sottolineato Saraceno –  quindi ci sembrava giusto e opportuno affidare all’Alsia questa attività per fare in modo che i nostri agricoltori possano produrre qualità per le aziende che poi trasformeranno le erbe officinali per arrivare successivamente al mercato”.   Le attività proseguiranno con la realizzazione di altre attività formative  in aula e visite in campo presso le aziende coinvolte.

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE