Cronache

In fiamme il monte San Biagio che ospita il Cristo Redentore e la città antica

È divampato nella giornata di ieri, domenica 11 giugno, intorno alle ore 17.30, l’incendio, forse di origine dolosa, che sino ad ora ha distrutto circa 15 ettari di macchia mediterranea sul monte San Biagio, che ospita la statua del Cristo Redentore e la città antica di Maratea, la Perla del Tirreno, in provincia di Potenza.

Le varie squadre di soccorso sono ancora impegnate allo spegnimento delle fiamme propagatesi sulla montagna dove sono, inoltre, installati dei ripetitori della Rai e di alcuni gestori telefonici.

Un’impresa ardua per le squadre dei Vigili del Fuoco che al momento operano senza alcuna sosta, con il rischio intossicazione nel centro cittadino lucano, per cercare di evitare il peggio, in uno dei piu bei posti turistici della Basilicata.

Rocco Becce robexdj@gmail.com cell

 

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS