Società e Cultura

Federalberghi-Confcommercio: al via campagna “Natale sereno in albergo”

“Natale sereno in albergo”: è la campagna a cui stanno lavorando i nostri albergatori con “pacchetti scontati ospitalità-pasti”  per favorire con il pernottamento per le feste di Natale e Capodanno in albergo anche i pranzi e le cene delle feste, nel pieno e più rigoroso rispetto delle misure anti Covid.

Per adesso – spiega Michele Tropiano, presidente Federalberghi-Confcommercio – non ci sono restrizioni che vietano alle strutture ricettive di organizzare pranzi e cene nei giorni festivi, Infatti ci sono molti hotel che hanno cominciato a sponsorizzare i loro eventi. Sia chiaro – aggiunge – nessun tentativo di aggirare le norme e niente di illegale. Più semplicemente ci sono dei ristoranti che hanno la possibilità strutturale per aprire nei giorni di festa, in quanto dispongono anche di un servizio hotel con pernottamento. Il DPCM del 3 novembre scorso, come è noto, introduce nuove restrizioni per i servizi di ristorazione. Nel dettaglio, è stato stabilito che nelle zone gialle il servizio di ristorazione a tavola è sospeso a partire dalle 18:00; bar e ristoranti, invece, chiudono anche a pranzo nelle Regioni che si trovano nell’area arancione e rossa. Lo stesso DPCM, però, prevede un’eccezione: questo, infatti, consente senza alcun limite di orario la ristorazione negli alberghi e in altre strutture ricettive, ma solo per i clienti ivi alloggiati. Dunque per andare a cena fuori, è sufficiente  prenotare anche una stanza d’albergo che viene offerta ad un prezzo scontato proprio per favorire la clientela.

Sia chiaro – afferma il presidente di Federalberghi – non coltiviamo alcuna illusione di recuperare cene e pranzi delle grandi festività come quelle di Natale e fine anno che per noi hanno da sempre rappresentato una buona fetta di fatturato. E tanto meno pensiamo a grandi numeri; le nostre sale ristorante sono sempre con posti-tavolo ridotti e distanziamento garantito. Nè ci saranno eventi musicali. Intendiamo offrire la possibilità di qualche giorno di vacanza in albergo e di buona cucina, quella dei menù tradizionali di Natale con particolare attenzione alle famiglie per le proposte di pacchetti scontati. Un ulteriore sforzo di albergatori-ristoratori per assicurare un po’ di serenità in questo surreale clima natalizio che ci attende tutti.

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com