Lavoro e Salute

Facciamo rete: CuoreBasilicata lancia la sfida per 11 comuni

Si è svolto presso l’Aula Consiliare di Villa d’Agri, messa a disposizione dall’Amministrazione di Marsicovetere, un incontro con i Sindaci degli 11 comuni coinvolti nel progetto CuoreBasilicata (Marsicovetere, Paterno, Tramutola, Grumento Nova, Sarconi, Moliterno, Calvello, Montemurro, Spinoso, Marsico Nuovo e Viggiano) per discutere con i Coordinatori, Jacopo Fo e Bruno Patierno, e i componenti del  Gruppo di Animazione Territoriale, le prime iniziative per il 2019.

Bruno Patierno nell’introdurre all’aula il progetto CuoreBasilicata ha voluto esprimere con determinazione il concetto di “rete“: fare rete tra gli 11 comuni coinvolti per far sì che il progetto sia un “motorino di avviamento” per permettere al territorio, Val d’Agri e Calvello, di esprimere se stesso. Nei prossimi mesi saranno avviate 3 attività importanti:

  • Corso di Marketing sulla cultura del turismo;

Per coinvolgere soprattutto le numerosi Associazioni presenti sul territorio e su questo punto importante, dopo l’incontro con i sindaci, si è tenuto un altro incontro nella Biblioteca Comunale di Marsicovetere con le Associazioni invitate.

  • Lavorare con le scuole per l’alternanza Scuola-Lavoro;
  • Corso di Public Speaking in un ambito soprattutto teatrale.

Jacopo Fo è entrato più nel dettaglio di tutto quello che il territorio incluso nel progetto debba esprimere, su come grazie ad una formazione adeguata si possa raccontare questa valle dove allo stato attuale – secondo l’analisi fatta da Fo – molte eccellenze sono disconnesse tra di loro. Storie note, la Brigantessa, Monaci Basiliani ma anche più recenti come Leonardo Sinisgalli etc.., da raccontare molto meglio.

Ha elencato poi alcune sue idee che si possono realizzare: percorsi turistici con rappresentazione teatrali, coinvolgere le scuole in alcune iniziative soprattutto per intraprendere un discorso di rispetto ambientale, un parco storico a tema nell’area degli scavi archeologici di Grumentum.

Dopo i Coordinatori del Progetto, i 13 componenti del GAT (gruppo di animazione territoriale) si sono presentati specificando ognuno il ruolo dentro il gruppo e Simone Canova, del progetto CuoreBasilicata, ha presentato ancora in versione beta la home page del sito Cuorebasilicata.it

Al termine dell’incontro hanno preso la parola i Sindaci intervenuti all’incontro:

Il Sindaco di Marsicovetere Cantiani. Ha da subito sposato l’iniziativa. Non tutti hanno le stesse capacità economiche per investire nella promozione del territorio, quindi è una occasione importante per valorizzare cultura, tradizioni, prodotti del territorio. Cogliere questa occasione unica per crescere e farci conoscere “fuori”. Non possiamo scrivere pagine importanti su di noi se continuiamo a tenerci chiusi tra le nostre montagne. Confidiamo in voi e speriamo possiate interpretare nel modo giusto questa occasione. A voi (GAT) passiamo il testimone.

Il Sindaco di Sarconi Marte. Questa è un’opportunità che ci viene offerta da Eni a cui ci lega un rapporto di odio, amore, preoccupazione. È giusto sfruttarla: Eni si era impegnata a incontrare i sindaci per parlare di cose importanti, quindi siamo fiduciosi che succederà  dando a tutti i comuni coinvolti le stesse possibilità. Sono altresì fiducioso del fatto che Jacopo metterà la stessa passione della lotta nel difendere i migranti, anche nella promozione del nostro territorio.

Il Sindaco di Grumento Nova Imperatrice. Credo si stia partendo col piede giusto. Noi sindaci dobbiamo saper interpretare bene il ruolo delle istituzioni: condivido l’esigenza del confronto del progetto con Eni. Serve continuità. I comuni, a prescindere dall’entità, potranno aiutare e mettere a disposizione i propri contenitori per attività propria (formazione, incontri, visite territoriali) e per attività connesse al territorio incluso CuoreBasilicata.

Il Sindaco di Calvello Falvella.  Purtroppo noi non siamo capaci di raccontarci, spesso siamo invisibili. Forse è questo il nostro problema come Basilicata e soprattutto noi della valle. La scommessa è partire, perché ci sono reticente sul passato, e spesso non siamo capaci di credere a ciò che abbiamo, lo diamo per scontato o per banale. Invece la nostra autenticità è un patrimonio che sicuramente interessa a segmenti di persone che non immaginiamo. Questo da un valore di mercato. Il turista oggi vuole l’unicità: se deve venire in Basilicata viaggiando scomodo, deve valerne la pena, deve trovare qualcosa che fuori non c’è… non tanto nelle cose, quanto nelle emozione. Dobbiamo comunicare nel modo giusto. Ma bisogna mantenere le promesse, non deluderle. È virale la buona notizia, così come la cattiva.

Il vice-Sindaco di Moliterno Acquafredda.  L’approccio di questo progetto e il compito del GAT è tradurre tutto in azione. Tutto è fondamentale: indicizzazione su google; storytelling e contenuti; prodotti tipici.  La mia proposta operativa è un incontro con amministratori per stabilire calendario degli eventi rilevanti. Siamo abituati a vivere io nostro territorio tutto i giorni, a volte rischiamo di non vedere.

Il Sindaco di Tramutola Carile. Vi ho seguito sui social e si vede passione e impegno in questo inizio. Momento importante: iniziate questa esperienza nell’anno di Matera, importante per tutta la Basilicata. Siamo sotto i riflettori e dobbiamo essere bravi a usare questi riflettori per uscire al meglio fuori regione. È importante fare rete, e noi sindaci dobbiamo impegnarci e fare parte di questa rete. Sono sicuro che questa volta ce la facciamo.

Assessore di Paterno Laterza.  Nel Gruppo tante donne. Quando parliamo delle ricchezze, parliamo della forza delle donne di Basilicata che hanno saputo costruire la forza di questo territorio. Dobbiamo però avere tutti le stesse scarpette per correre. Approfittate di questa occasione, trovate il modo di far capire alle persone che realmente c’è una ricaduta per la gente. Se riuscite a far partire il portale, approfittiamo di Matera. Gli strumenti di comunicazione che userete possano raccontare quello che siamo.

 

Il video del servizio della TGR sull’incontro:

 

Seguite CuoreBasilicata su Facebook.

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com