Evento Libera Val d’Agri, “Mafia. Tra stereotipi e dati: Basilicata isola felice?” il 17 gennaio

L’evento sarà l’occasione per discutere i dati presenti nella ricerca “Libera Idee”, la prima ricerca di Libera nazionale sulla percezione e la presenza di mafia e corruzione che contiene un focus sulla nostra regione.
A discuterne Don Marcello Cozzi di Libera Nazionale, il presidente dell’Ordine degli avvocati di Potenza Maurizio Napoletano e Francesco Curcio, procuratore della direzione distrettuale antimafia di Potenza. A concludere sarà Marcello Ravveduto, docente di storia all’Università di Salerno che, oltre ad aver curato il Rapporto, è autore del testo “Lo spettacolo della mafia. Storia di un immaginario tra realtà e finzione”.
Riportiamo dal retro di copertina: A che cosa pensiamo quando parliamo di mafie? Come nascono le rappresentazioni della criminalità? In che modo realtà e racconto delle mafie si intrecciano nel dar forma a un immaginario in continua evoluzione? Le organizzazioni criminali negli ultimi decenni sono state protagoniste di una massiccia esposizione mediatica. Modelli, miti e codici si sono adattati e integrati con la società dei consumi e dei mezzi di comunicazione di massa, sono entrati prepotentemente nel cinema, nel web, nel marketing, sino a conquistare il centro della scena. Un fatto, questo, essenziale per l’analisi e la comprensione del fenomeno mafioso nel suo complesso, poiché stereotipi e rappresentazioni sono per le stesse organizzazioni criminali un potente strumento per affermare la loro esistenza e il loro potere.
Riteniamo, dunque, che nel tempo di “Gomorra” sia ancora più importante insistere sul ruolo che gli stereotipi hanno avuto sulla percezione dei fenomeni mafiosi soprattutto nella nostra Regione che non è “isola felice”.
Modera il dibattito Maria Paola Vergallito de La Siritide.
L’evento è accredito per 3 crediti per gli avvocati dell’ordine di Potenza.
Libera Val d’agri,
Maria Antonietta Maggio

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE