Lavoro e SalutePrimo Piano

Emergenza sanitaria: aiuti economici e screening epidemiologico. Le richieste del Sindaco Zipparri

Sul proprio profilo facebook il Sindaco di Marsicovetere Marco Zipparri ha pubblicato due comunicazioni importanti sulla situazione emergenza sanitaria che si è creato nel proprio comune.

Così come avevamo anticipato nei giorni scorsi, le Amministrazioni Comunali di Marsicovetere e Tramutola, con unità di intenti, hanno richiesto al Presidente del Consiglio dei Ministri, Prof. Giuseppe Conte e al Presidente della Regione Basilicata, oltre che all’Assessorato alle Attività Produttive, di intervenire con misure straordinarie di compensazione economica mediante l‘erogazione di risorse a valere per le perdite di fatturato e di introiti a causa delle limitazioni previste in seguito alla Ordinanza n°36/2020 del Presidente della Regione Basilicata.

Dal 3 Ottobre al 13 Ottobre 2020 alcune ”partite IVA” hanno dovuto sospendere i propri esercizi e/o limitare le loro attività artigianali, commerciali e produttive conseguentemente all’incremento dei contagi da SARS-Cov-2.

Da sempre il tessuto economico e sociale delle nostre comunità è rappresentato da una pluralità di piccole e micro imprese che costituiscono il cuore pulsante di VILLA d’AGRI e della intera VAL d’Agri.

Doveroso per chi amministra, sostenere e difendere il sistema economico e produttivo. Oltre la ”tutela sanitaria” che da mesi è in affanno, si affianca la ”tutela economica” di una platea di operatori economici già stremati dal lockdown della primavera 2020.

 

L’Amministrazione Comunale di Marsicovetere ha richiesto di effettuare uno screening epidemiologico in riferimento alla pandemia da SARS-Cov-2 a tutti gli alunni frequentanti le scuole di ogni ordine e grado in Marsicovetere.

E’ cosi, che con una azione sinergica con la ASP – USCO territoriale Unità Speciale COVID-19 e la Dirigenza Scolastica dell’Istituto Omnicomprensivo di VILLA D’AGRI, già da Martedi 20 Ottobre e per i giorni seguenti, saranno effettuati i prelievi dei tamponi naso-faringei agli studenti, previo consenso su base volontaria da parte dei genitori, e a tutto il personale scolastico, grazie al contributo degli operatori sanitari che si recheranno presso la Palestra adiacente il Plesso Scolastico ”Salvatore Quasimodo” di Via Provinciale.

Gli alunni che frequentano le scuole dell’infanzia di Marsicovetere saranno sottoposti a tampone direttamente nella sede scolastica del centro storico.

L’attività di screening attraverso i test diagnostici nasce dalla richiesta del Sindaco e dell’Amministrazione Comunale di MARSICOVETERE, considerando che la maggior parte degli studenti dell’Istituto proviene anche dai Comuni limitrofi.

Lo screening infatti consegnerà dati fondamentali utili al contenimento della diffusione del virus in tutta la zona.

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
WhatsApp RICEVI GRATIS LE NEWS