Salute

Elisoccorso, nuova base per Lagonegro

Dopo le polemiche scatenate dalla protesta del tribunale del malato di Lagonegro che contestava il fatto che ormai da diversi mesi l’eliambulanza non può più atterrare nei pressi dell’ospedale cittadino, l’Azienda sanitaria di Potenza ha voluto precisare che il servizio di elisoccorso lucano è in linea con le esigenze regionali.  Le piazzole per l’atterraggio diurno sono 24 in tutta la regione.  Un numero che, però, comprende non solo le vere e proprie elisuperfici, ma anche tutte le aree in cui gli elicotteri sono abilitati ad atterrare, vale a dire dalle spiagge ai campi sportivi. Venti in tutto, invece, le piazzole notturne attive, mentre per quanto riguarda le elisuperfici a servizio degli ospedali sono 14 in tutte la regione. Tra queste, l’atterraggio notturno è possible a Potenza, Matera, Chiaromonte, Lauria e Policoro.  L’obiettivo è, quindi, quello di potenziare il servizio. A stretto giro – fa sapere l’Azienda sanitaria –  arriveranno i fondi della ‘Misura 5 del Pnrr’ grazie ai quali è prevista la realizzazione di due elisuperfici abilitate al volo notturno da dislocare a Venosa e Pescopagano. La stessa abilitazione – fa sapere sempre l’Asp –  è richiesta anche per la piattaforma di Lagonegro che però viene alimentata da fondi Regionali.

Nell’ambito della gestione del servizio di elisoccorso 118, “l’ASP ha poi da tempo già programmato una serie di interventi di manutenzione straordinaria sulle elisuperfici, finalizzati sia all’utilizzo in sicurezza delle medesime sia al rinnovo programmato delle autorizzazioni da parte dell’ ENAC. Sono stati già conclusi gli interventi a Potenza, a Matera, a Policoro, Lauria e Rionero, mentre sono imminenti gli interventi a Chiaromonte, Villa d’Agri e Stigliano”. Per quel che riguarda la piazzola di Lagonegro, la direzione della Asp precisa che “la stessa è perfettamente in esercizio per il volo diurno tanto che nei mesi estivi da giugno ad oggi, sono stati effettuati sulla base del fabbisogno di chiamate gestito dal 118: a giugno sono stati registrati 2 voli in orario diurno, a luglio 7 voli, ad agosto (con dati aggiornati al 21 del mese), effettuati 4 voli in orario diurno. Per i voli notturni si sono utilizzate le basi limitrofe abilitate”.
Per il Direttore della Asp Antonello Maraldo, “la realizzazione degli obiettivi del PNRR ha un’attenzione particolare da parte della Regione ed è tra gli obbiettivi che mi sono stati indicati sin da subito, tanto che proprio su questo si sta lavorando alacremente. In generale la rete dell’elisoccorso in Basilicata- comprendente basi Hems e le piazzole per il volo diurno- è in linea con altre regioni. Quelle per il volo notturno finanziate con la ‘Missione 5 del Pnrr’ e con fondi della Regione Basilicata sono nei tempi previsti, tanto che
l’azienda e soprattutto la Regione Basilicata puntano molto sul servizio di elisocccorso che offre già risposte adeguate ai bisogni della popolazione“.
Come si diceva, la ‘Missione 5 del PNRR’ ha finanziato l‘adeguamento delle elisuperfici di Venosa e Pescopagano che vanno conformate al volo notturno ed i cui lavori dovrebbero iniziare a breve. “A seguito di lunghe e puntuali verifiche tecniche svolte anche sul territorio comunale di Lagonegro – precisa ancora l’Asp – sono stati effettuati appositi voli di prova e, nelle more della realizzazione della nuova elisuperficie, è stata allestita ed utilizzata sin dal mese di maggio una piazzola di atterraggio che, seppur temporanea, gode di tutti i requisiti di sicurezza per l’atterraggio e per il decollo. La nuova elisuperficie vede allo stato attuale uno studio di fattibilità tecnico-economico che sarà pronto per la metà del mese di settembre e che successivamente potrà essere candidato in Regione per il relativo finanziamento”.
Motivo per cui, il Direttore Generale della Asp Maraldo rassicura gli abitanti di Lagonegro sull’operatività effettiva dell’elisoccorso che però “va potenziato con i tempi giusti e con gli studi adeguati per garantire sicurezza ad un’intera popolazione”.

Articoli correlati

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com