Elezioni regionali Basilicata 2019: stop a Bardi nel Centrodestra, spunta il nome di Amedeo Cicala

Effetto Abruzzo anche per le elezioni regionali in Basilicata. Un clamoroso colpo di scena potrebbe essere confermato nelle prossime ore per quanto riguarda il candidato presidente del centro destra in vista delle prossime elezioni regionali del 24 marzo. Secondo indiscrezioni romane Fratelli d’Italia e Lega avrebbero chiesto di stoppare la candidatura di Vito Bardi per chiedere a Forza Italia di presentare altri candidati e poi condividere con le altre due forze politiche di centrodestra il nome giusto con cui sfidare il centrosinistra e il Movimento 5 Stelle per provare a conquistare la Basilicata.

Bardi è stato inserito nella rosa dei probabili candidati del centrodestra già nello scorso mese di novembre ed è sempre stato considerato uno dei favoriti per la scelta finale. Il nome di Bardi era stato presentato il 23 gennaio scorso al presidente nazionale di Forza Italia, Silvio Berlusconi ma evidentemente l’esito delle elezioni regionali in Abruzzo ha determinato questo stop da parte di Fratelli d’Italia e Lega nei confronti di un candidato gradito evidentemente solo a Forza Italia. Tra le “nuove entrate” che potrebbero prendere il posto di Vito Bardi figura Amedeo Cicala, l’attuale sindaco di Viggiano. La situazione resta molto fluida e in ogni caso una scelta dovrà essere effettuata entro il 23 febbraio, giorno in cui saranno presentate le liste.

FONTE: Michele Capolupo – SASSILIVE

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE