(VIDEO) E’ morta Francesca Leggeri, ambientalista e attivista nella lotta contro le estrazioni in Val d’Agri

E’ venuta a mancare Francesca Leggeri, convinta ambientalista e attivista del fronte che si è sempre opposto alle estrazioni di greggio in Val d’Agri.
Volto noto dei movimenti ambientalisti lucani, intervistata spesso da Tv e giornali, Francesca Leggeri, insieme al compagno Tazio Recchia ed alla figlia Dafne, ha unito sempre una grande passione politica ed un forte amore per la Basilicata.

Anche il Programma Tv “Presa Diretta”, sul profilo facebook, ha voluto ricordare Francesca con un video di una sua intervista:

“Pasionaria e appassionata della Basilicata, sempre in prima linea per difendere la sua Terra dalle multinazionali del petrolio. 
Noi di Presadiretta vogliamo ricordare Francesca Leggeri così, con l’intervista che ci aveva rilasciato qualche mese fa nella puntata “Fossile, il lungo addio”. 
Ciao Francesca.”

 

Ed è stata proprio questo sentimento di appartenenza alla sua terra che, tornata da New York dopo i tragici fatti dell’11 settembre, ha aperto un agriturismo, il Querceto, “luogo della creazione, conservazione e trasmissione di uno stile di vita alternativo. Adagiato ai piedi di un bosco di querce si dedica alla sperimentazione di tecniche agronomiche innovative, conservative e di valorizzazione del patrimonio naturale e umano”.

Francesca Leggeri raccontò così il suo ritorno in Basilicata: “Credo che il mio ritorno in Basilicata non sia casuale. Cercavo un equilibrio, un’armonia, qualcosa di più della vita che avevo inventato a Roma. Sono stata accolta da un popolo creativo e ospitale. Appena entri in casa di un contadino, ti offrono prima un cioccolatino, poi il caffè, poi l’amaro, poi un pezzo di soppressata, poi un bicchiere di vino e così via. Fai tutto al rovescio, ma cominci sempre con il cioccolatino: è un classico”.

Resteranno vivi i valori e le battaglie che hanno caratterizzato la sua esistenza, esempio di attaccamento reale al territorio, di lotta per a tutela della salute e dell’ambiente.

FONTE: UFFICIOSTAMPABASILICATA

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE