Dopo 47 anni torna ad Armento la tavola di “San Leonardo”

Dopo 47 anni torna nella chiesa di San Luca Abate, ad Armento, la tavola di “San Leonardo”, opera di Pedro de Aponte. Risalente al XV secolo, la preziosa tavola in legno dipinta a tempera, è stata rubata nella notte tra il 23 e il 24 gennaio del 1972 insieme a un altro importante oggetto sacro.

Un furto che segnò gravemente la comunità di Armento per l’inestimabile valore delle opere e per la forte devozione della comunità per il “Santo delle catene”.

Dopo 44 anni, il 27 luglio 2016, grazie all’operazione del Nucleo Tutela patrimonio del Comando Carabinieri di Bari, coordinata dal capitano Michelange Stefàno, grazie alla segnalazione di uno studioso che conosceva l’opera, alla collaborazione dell’Ufficio Beni Culturali della diocesi di Tricarico e della Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio della Basilicata, l’opera è stata riconsegnata al suo legittimo proprietario, il parroco don Nicola Urgo.

L’opera ha subito una lunga e complessa fase di restauro, curata dalla Soprintendenza. Oggi finalmente torna ad essere parte integrante della comunità.

 

FONTE Anna Martino NAPOLI.REPUBBLICA.IT

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE