Primo PianoSport

DMB Pallavolo Villa D’Agri. Vittoria e Certificazione di Qualità


E’ arrivata…dopo due ore e mezza di emozione, di trepidazione, di tensione, la prima, bella, sofferta e meritata vittoria nel campionato di Serie “C” Puglia.

La DMB Pallavolo Villa d’Agri ha avuto la meglio per 3 set a 2, della S.B.V. GALATINA A.S.D., in un incontro dai due volti. I primi due set a favore della squadra ospite e gli altri, dopo un’appassionante rincorsa, a pannaggio dei padroni di casa.

Il Palazzetto dello Sport di Villa d’Agri finalmente in festa per la prima storica vittoria in questo impegnativo torneo di volley. Nessuno poteva prevedere, però, un successo dopo che la formazione valdagrina si era trovata sotto di ben due set.

Un vittoria importante ed una prestazione scaccia pensieri, dopo una prova di forza e di resistenza fisica e mentale. I giovani della DMB venivano da una prestazione opaca in terra di Lecce e l’importanza di cogliere un successo era fondamentale. I ragazzi di casa hanno avuto il merito di non arrendersi, anche sotto di 2 set, quando il match sembrava indirizzato completamente a favore della squadra della provincia leccese.

Cronaca della gara –

La DMB Pallavolo Villa d’Agri mette in campo i suoi giovani: un quindicenne (De Angelis A.), 4 sedicenni (Bove G., Calabria P., Logiurato D. e Perna G.) un diciottenne (Riso M.) e l’esperto Germino, ma parte contratta e timorosa. Dalle prime battute sembra la fotocopia di quanto già visto nelle gare precedenti: errori in battuta, in copertura e amnesie di gioco. Il primo set sembra segnato per il margine di 4 lunghezze che la S.B.V. GALATINA A.S.D. rende ai ragazzi del coach Dino Viggiano. Arriva la reazione e il meritato pareggio sul 15, ma un buon turno di battuta della formazione pugliese la porta di nuovo avanti di 4 punti e chiude, poi, il set 25 a 20;

Nel secondo set si cambia qualcosa ed in campo entra un secondo quindicenne (Iuorno E.) ma soprattutto Bove C., a dare esperienza e peso ai reparti. Orientativamente il 2° è un copia incolla del primo set, anche se si iniziano ad intravvedere miglioramenti in attacco con Bove G., che comincia a salire in cattedra, con primi tempi pesanti di Calabria P. e con degli attacchi proficui di De Angelis A. Set conclusosi sul 25 a 22 per  gli ospiti per via di alcuni errori nel finale ed almeno tre coperture mancate su altrettanti pallonetti dagli attacchi del Galatina;

Il terzo set è un’altra musica, la DMB resta sempre in vantaggio di tre, con punti pesanti dei tre ragazzotti citati in precedenza, una buona difesa e del buon lavoro a muro, supportato anche dal palleggiatore Riso. Ma, sul 20 a 17, è bastato un leggero calo di tensione che ha rimesso in corsa il Galatina. Sul 21 a 20 per gli ospiti sembrava tutto perso. Da qui fino alla fine del set, conclusosi 26 a 24, è stato un altalenarsi di emozioni. Un sontuoso punto di Bove G. e il conseguente punto da una battuta “al veleno” di Sanchirico F., hanno consegnato il game alla DMB.

Nel quarto set (25-18) e nel tie-break (15-11) la tenuta mentale e atletica ha permesso al  team di casa di aggiudicarsi l’incontro e di muovere finalmente la classifica. Prova maiuscola di Bove G. per la costanza a punto anche nei momenti delicati della gara, di De Angelis per gli attacchi e gli importanti recuperi in difesa, di Calabria P. al centro con punti pesanti e muri importanti, del peso in campo dell’esperto Bove C., dei giovani liberi (Perna e Iuorno) che si sono alternati al suo fianco in seconda linea e del valore dell’alzatore Riso M.

“Gara equilibrata per tre set dove nei primi due la differenza l’ha fatta qualche errore nostro di troppo e la mala sorte. Nel terzo c’è stata grande reazione emotiva che insieme ad una eccellente tenuta fisica ci hanno permesso di andare sul 2-2 e di vincere la gara al tie-break”, è il commento a caldo del coach in seconda Pinuccio Logiurato. Dello stesso avviso il coach Dino Viggiano che sottolinea anche come “nei primi due set la squadra non ha espresso il gioco che poteva esprimere con un inizio un po’ travagliato e lo svantaggio iniziale da recuperare, condizionante per la tranquillità e la lucidità dei ragazzi” poi si sofferma sulla reazione della squadra “dal terzo set la squadra ha reagito mentalmente. Ha effettuato una grande prova di carattere, quella che io speravo da inizio campionato ed è il motivo per cui noi stiamo giocando questo campionato di serie C, per aiutare i ragazzi a maturare anche sotto quell’aspetto. Quindi la squadra ha reagito bene grazie un po’ anche alle indicazioni tattiche che abbiamo dato io e Pinuccio. I ragazzi le hanno praticamente espresse al meglio in campo con attenzione, con disciplina tattica e soprattutto hanno messo quel pizzico di cattiveria che ha fatto si che tutte le qualità tecniche dei nostri ragazzi, nell’espressione tattica della nostra squadra venisse fuori”. Conclude con un pensiero verso il futuro: “Un risultato che adesso sicuramente dà entusiasmo all’ambiente, dà fiducia ai ragazzi e consapevolezza su quelle che sono le nostre reali potenzialità e su quello che è il percorso che possiamo continuare a fare in questo campionato di serie C”.

Vittoria e certificazione di Qualità da parte di questi giovani che oggi hanno gratificato la scelta fatta dalla società di disputare il campionato di “C”, mostrando di poter ben figurare su palcoscenici importanti come quelli della regione Puglia.

Prossimo appuntamento a Bari, contro l’ A.S.D. ASEM VOLLEY BARI il 23/11/2019 presso la Palestra IISS Majorana – San Paolo.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Close
Close
LASCIA UN "MI PIACE"