Politica

Dl Crescita, Lezzi: grazie al M5s nell’appennino meridionale acqua resta pubblica



“Quella per la tutela dell’acqua pubblica è sempre stata una battaglia fondamentale del il Movimento 5 Stelle e lo abbiamo ribadito anche oggi, scongiurando la possibilità che all’Eipli possano sostituirsi i privati. Grazie all’approvazione di un emendamento, a prima firma della deputata Federica Daga, abbiamo previsto che all’Ente per lo Sviluppo dell’Irrigazione e la Trasformazione Fondiaria in Puglia, Lucania ed Irpinia, in liquidazione da tempo, si dovrà sostituire comunque una società partecipata dalle Regioni e dal Mef. Società che si dovrà occupare di gestione, manutenzione e distribuzione di acqua all’ingrosso per uso plurimo tra Campania, Puglia, Calabria e Basilicata. Dunque, è evidente come quello dell’Appennino Meridionale sia un distretto idrografico davvero strategico e mantenerlo pubblico era una priorità”.



Lo afferma in una nota il ministro per il Sud Barbara Lezzi.

CLICCA QUI per leggere l'Articolo
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close