CronachePrimo Piano

Denunciato dai Carabinieri un 89enne trovato in possesso di armi e munizioni

In Basilicata, in provincia di Potenza, un 89enne è stato denunciato dai Carabinieri del Comando Stazione di San Fele, con le accuse di detenzione abusiva di armi e munizioni e detenzione illegale di armi clandestine.

Non è la prima volta che un fatto simile accade, non solo nella nostra regione.

Ed è proprio durante una perquisizione effettuata in un casolare, dove vive tutt’ora l’anziano, che ha diversi precedenti penali e provvedimenti proprio del divieto di possedere armi da fuoco di offesa o difesa e di conseguirne il porto d’armi, che i Carabinieri hanno scoperto un fucile a canne congiunte, la classica doppietta utilizzata principalmente per la caccia, con il numero di matricola cancellato, un fucile monocanna risultato rubato, una pistola scacciacani e circa 150 cartucce di diversi calibri, un piccolo arsenale, tutto nascosto perfettamente tra fieno e rocce.

Rocco Becce robexdj@gmail.com

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS