Emergenza CoronavirusPrimo Piano

Covid-19, situazione in Val d’Agri preoccupante: altri 27 casi. In regione sono 301 i positivi


La task force regionale comunica che ieri, 2 ottobre, sono stati processati 990 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 49 sono risultati positivi.

Le positività riscontrate riguardano:

n. 2 persone residenti a Pescopagano;

n. 4 persone residenti a Venosa;

n. 5 persone residenti a Marsiconuovo;

n. 2 persone residenti a Sant’Arcangelo;

n. 13 persone residenti a Tramutola di cui 1 riferito alla casa di riposo di Marsicovetere ed 1 domiciliato a Grumento;

n. 4 persone residenti a Lauria;

n. 2 persone residenti a Brienza;

n. 1 persona residente a Spinoso riferito alla casa di riposo di Marsicovetere;

n. 3 persone residenti a Paterno di cui 2 riferite alla casa di riposo di Marsicovetere;

n. 1 persona residente a San Chirico Raparo riferito alla casa di riposo di Marsicovetere;

n. 1 persona residente a Moliterno;

n. 1 persona residente a Matera;

n. 1 persona residente in Sardegna in isolamento nel comune di rionero;

n. 2 persone residenti a Marsicovetere;

n. 1 persona residente a Satriano e domiciliato in Campania e lì in isolamento;

n. 1 persona residente a Potenza riferito alla casa di riposo di Marsicovetere;

n. 1 persona residente a Grumento e domiciliato a Tramutola;

n. 1 persona residente in Piemonte ed in isolamento a Marsicovetere;

n. 2 cittadini esteri in isolamento in Campania;

n. 1 cittadino estero in isolamento a Latronico

Nelle giornate in esame risultano guarite n. 4 persone: 1 persona residente nel comune di Melfi; n. 2 persone residenti nel comune di Lauria; n. 1 persona residente nel comune di San Severino Lucano.

In giornata risultano decedute n. 3 persone residenti a Grumento, Tramutola e Spinoso. Il totale delle persone decedute è di 33, il totale dei guariti è di 419. Dall’inizio della pandemia sono stati effettuati 75.947 tamponi, il totale dei tamponi risultati negativi è di 75.049.

Attualmente il totale dei ricoverati presso strutture ospedaliere lucane (Aor e Madonna delle Grazie) ammonta a 16 così suddiviso: Aor San Carlo Potenza: malattie infettive n. 8 (di cui 1 guarito in attesa di dimissioni). Due pazienti risultano in osservazione presso il Pronto Soccorso della Aor San Carlo. Presso l’Asm Madonna delle Grazie di Matera: malattie infettive n. 4 (di cui 1 guarito in attesa di dimissioni); terapia intensiva n. 2 (1 guarito ancora ricoverato).

I lucani attualmente positivi sono 301 (264 all’ultimo aggiornamento + 44 positivita’ residenti – 4 guarigioni residenti – 3 decessi).

I lucani in isolamento domiciliare sono 288. Al totale dei lucani positivi vanno aggiunti: 33 deceduti: (Spinoso, 9 Potenza, 3 Paterno, 2 Moliterno, 2 Villa d’Agri/Marsicovetere, 1 Irsina, 2 Rapolla; 1 Montemurro, 1 Pisticci; 2 Matera; 1 San Costantino Albanese, 2 Avigliano, 1 Tursi, 1 Aliano; 1 Bernalda; 1 Grumento, 1 Tramutola); 419 guariti; un cittadino campano in isolamento a Lavello; una persona residente in Sardegna in isolamento a Rionero; una persona residente in Piemonte ed in isolamento a Marsicovetere; un cittadino estero in isolamento a Latronico; un cittadino calabrese in isolamento a Lavello; una persona di nazionalità estera diagnostica in Puglia ed in isolamento a Matera; cinque persone di nazionalità estera in isolamento (1 a Matera, 1 a Rotonda, 1 a Lavello, 1 a Scanzano, 1 a Barile); una persona di nazionalità estera domiciliata a Venosa e ricoverata al S. Carlo; un cittadino residente in Toscana ed in isolamento in Basilicata: cinque cittadini residenti in Emilia Romagna in isolamento in Basilicata; 24 cittadini stranieri in isolamento in struttura dedicata in Basilicata; un cittadino residente in Basilicata in isolamento in Lazio; un cittadino residente ed isolato in Basilicata diagnosticato in Puglia; tre cittadini stranieri lavoratori stagionali a Palazzo San Gervasio. Il prossimo aggiornamento lunedì 5 ottobre, alle ore 12,00.

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com