Emergenza CoronavirusPrimo Piano

Covid-19: anche la Basilicata ha l’indice RT superiore all’1%

“Continua il segnale di controtendenza nell’indice di trasmissione segnalato nelle due precedenti settimane nell’intero Paese. Questo si realizza in un contesto europeo caratterizzato da un nuovo aumento nel numero di casi in molti paesi Europei e la comparsa di varianti virali segnalate con una potenziale maggiore trasmissione”. È quanto si legge nel nuovo monitoraggio dell’epidemia da Covid 19 relativo al periodo 21/12-27/12.

L’indice Rt (indice di trasmissione del virus) per la terza settimana consecutiva è in salita a quota 0,93 rispetto allo 0,90 della settimana scorsa e allo 0,86 di 15 giorni fa.

Sono ben 6 le Regioni con un Rt sopra 1 (Calabria 1,09, Liguria 1,07, Veneto 1,07, Basilicata 1,09, Lombardia 1, Puglia 1) e 3 con un indice molto vicino (Emilia 0,98, Friuli 0,96, Marche 0,99).

In Basilicata la classificazione complessiva di rischio resta bassa, come si legge nel Report dell’ISS.

 

L’incidenza settimanale è a 135 casi x 100 mila abitanti. Un valore ancora molto e lontano “da livelli (50 casi per 100.000 in sette giorni) che permetterebbero il completo ripristino sull’intero territorio nazionale dell’identificazione dei casi e tracciamento dei loro contatti. Tale situazione conferma la necessità di mantenere nel tempo la linea di rigore delle misure di mitigazione adottate nel periodo delle festività natalizie.

Un monito quindi a Governo e Regioni affinché le misure vengano inasprite anche dopo la Befana, anche perché dopo questo report si evidenzia come al termine delle feste tutta Italia sarà in zona gialla.

 

IL REPORT COMPLETO

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com