Società e Cultura

Corleto Perticara, Capitale Europea della cultura per un giorno

“Cultura fa rima con impresa”

Nell’ambito delle iniziative di Matera Capitale Europea della Cultura per il 2019, il comune di Corleto Perticara, per promuovere le bellezze storiche, architettoniche, paesaggistiche  e culinarie del proprio territorio, insieme all’associazione “Istinto Lucano”, ha organizzato una manifestazione sulla storica insurrezione del 16 Agosto 1860 che portò a dichiarare la Basilicata annessa alla monarchia sabauda, prima ancora che Giuseppe Garibaldi, che fu deputato nel collegio di Corleto, sbarcasse, nell’ambito della sua impresa, nel Mezzogiorno continentale.

L’insurrezione comportò la proclamazione, il 18 Agosto 1860, a Potenza, del governo prodittatoriale lucano presieduto da  Giacinto Albini e composto, fra gli altri, da Pietro Lacava, importante politico nazionale originario proprio di Corleto Perticara.

“Cultura fa rima con impresa” è un vero e proprio manifesto ideato dall’Associazione Istinto Lucano, teso a riscoprire la cultura locale mediante la valorizzazione di un sito particolarmente caro alla cittadinanza perché simbolo di cultura del paese e del comprensorio del sauro: il “Cinema Zi Nick”. Una struttura che risulta essere interessante anche perché  legata al fenomeno dell’emigrazione vero gli Usa che ha interessato la nostra regione. Infatti il cinema è stato costruito e finanziato  da Nicola Bonadies soprannominato dai propri compaesani “Zi Nick” che, di ritorno dagli Usa, dove era emigrato, volle omaggiare la comunità corletana proprio di un luogo culturale che potesse giovare alla cittadinanza nei difficili anni del secondo dopoguerra.

Oltre a momenti di musica, di rievocazione storica, questa giornata metterà al centro dell’attenzione anche l’importanza che Corleto Perticara avrà come polo strategico, da qui a breve,  con l’avvio del centro oli di “Tempa Rossa”.  L’economia che da esso potrà generarsi sarà al centro di un forum che coinvolgerà la cittadinanza attiva cercando di focalizzare le principali aree di intervento su cui la politica e, più in generale la società corletana, saranno chiamati a rispondere proprio con l’avvio del centro oli di Tempa Rossa



La giornata, che avrà inizio alle ore 10 con l’accoglienza da parte delle autorità civili e religiose della delegazione della Fondazione Matera-Basilicata 2019, proseguirà con mostre, visite guidate ai principali palazzi storici e ai luoghi principali  che hanno segnato la storia di Corleto, per tutto il giorno. Non mancheranno momenti di degustazione dei principali piatti della tradizione corletana preparati, fra gli altri, dalle associazioni Auser di Corleto e da Istinto Lucano. L’associazione culturale “La Fenice”, invece,  si occuperà di uno specifico momento incentrato sulla tematica del patrimonio linguistico locale.

A seguire il forum sull’economia dal titolo “A conti fatti” forum sul tema cultura fa rima con impresa.

A conclusione della serata il concerto del chitarrista di origini corletane che, per il suo talento, sta facendo parlare di se anche fuori dai confini regionali: Mirko Gisonte.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Close
WhatsApp Attiva GRATIS le news sul tuo Whatsapp