Cronache

Controlli nel week end dei Carabinieri della Compagnia di Venosa

Tre persone denunciate in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza alcolica, una deferita per porto in luogo pubblico di armi e/o oggetti atti ad offendere e altre cinque segnalate amministrativamente per detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti.

È questo il risultato di alcuni controlli effettuati durante lo scorso week end in Basilicata, in alcune città della provincia di Potenza, nell’ambito di mirati servizi di controllo del territorio dai militari dell’Arma dei Carabinieri della Compagnia di Venosa, coordinati dal Capitano Alessandro Vergine, in relazione al fenomeno sempre più frequente tra i più giovani che riguarda sopratutto l’abuso di alcool e l’uso di sostanze stupefacenti.

A Lavello, i militari della locale Stazione Carabinieri hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria due cittadini che, controllati mentre transitavano alla guida delle rispettive autovetture, sono stati fermati e sottoposti ai previsti accertamenti con etilometro.

Ai due, un 69enne residente a Lavello ed un 38enne proveniente da Venosa, è stata, inoltre, ritirata la loro patente di guida, a causa del tasso alcolemico, risultato rispettivamente pari a 1,03 e 1,05 grammi/litro, superiore quindi ai limiti consentiti dalla vigente normativa di settore.

Un 45enne residente in Lombardia, a Milano che, in evidente stato di ebbrezza, alla guida della sua autovettura, aveva rifiutato di sottoporsi all’accertamento del tasso alcolemico, è stato deferito in stato di libertà, oltre al ritiro della patente di guida.

Sempre a Lavello, un 27enne è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per porto il luogo pubblico di armi e/o oggetti atti ad offendere, dopo essere stato trovato in possesso di un coltello a serramanico di genere proibito, della lunghezza complessiva di 18 centimetri, del quale lo stesso non sapeva giustificarne il porto.

Inoltre, i militari della Stazione Carabinieri di Lavello, hanno sottoposto a perquisizione personale diverse persone del luogo, poi segnalate amministrativamente alla Prefettura di Potenza, trovate in possesso di modiche quantità di sostanze stupefacenti destinate ad uso personale.

Nello specifico, un 57enne, un 21enne ed un 29enne, tutti del posto, sono stati trovati in possesso rispettivamente di 3 grammi, 2 grammi e 7 grammi di sostanza stupefacente, di tipo hashish.

A Venosa, infine, i militari della locale Stazione Carabinieri hanno segnalato alla Prefettura di Potenza un 58enne ed un 29enne del luogo, sottoposti a perquisizione personale, trovati in possesso, il primo, di 5 grammi di eroina e di un flacone di metadone e il secondo, di 1,50 grammi di marijuana e 1,50 grammi di semi di cannabis indica, tutto per uso personale.

Rocco Becce robexdj@gmail.com

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS