CronachePrimo Piano

Controlli della Finanza. Lavoratori in nero a Viggiano. Sequestri di “falsi” e droga


In Basilicata, in occasione dell’incremento dei flussi turistici nel periodo di “Ferragosto 2017”, anche per quest’anno, la GdF ha disposto un piano di interventi, che proseguirà per tutto il periodo estivo, a tutela dell’economia legale nelle aree di maggiore interesse turistico con un’operazione del Comando Provinciale di Potenza che ha effettuato alcuni servizi di controllo del territorio e di repressione dei traffici illeciti, lungo le direttrici maggiormente interessate.

Sino ad oggi, le attività svolte dai militari della GdF hanno portato alla scoperta di 4 lavoratori in nero tra Viggiano e Maratea, in provincia di Potenza, individuati in uno stabilimento balneare, un parcheggio autorizzato, un esercizio di parrucchiere e un’attività di ristorazione con sanzioni comminate che vanno da 1.500 a 9mila euro per ogni posizione lavorativa.

Nella località balneare Tirrenica di Maratea, sono stati, inoltre, intensificati i controlli nei confronti di alcuni soggetti, esercenti di attività ricettive extra alberghiere, del tipo bed and breakfast con 10 ispezioni effettuate che hanno portato alla constatazione di irregolarità amministrative e di violazioni di natura prettamente fiscale dove sono emersi oltre 100mila euro di proventi sottratti al fisco, di cui circa 60mila riferibili ad una attività completamente sconosciuta al fisco e, pertanto, qualificabile come evasore totale.

La lotta ai falsi e ai prodotti pericolosi ha, invece, registrato interventi, anche in questo caso, a ridosso delle spiagge Tirreniche, con l’individuazione di 2 persone intente alla vendita abusiva di 240 paia di occhiali da sole non conformi alle normative in materia di sicurezza, che in spiaggia vengono vendute anche a meno di 4 euro cadauno e 530 articoli dì bigiotteria, anche pericolose da indossare, ma sopratutto i giovani non riescono a capirlo questo.

Numerosi anche i sequestri di sostanze stupefacenti effettuati in concomitanza con i controlli predisposti, sopratutto, presso gli svincoli dell’autostrada A2 e lungo la Strada Statale Fondo Valle del Noce dove complessivamente sono stati sequestrati 109 grammi di droga di tipo hashish e 62 di marijuana e segnalati alle competenti Prefetture 14 persone.

Infine, sono stati effettuati controlli mirati per finalità antiriciclaggio e prevenzione del finanziamento del terrorismo che hanno riguardato 5 esercizi di money transfer dislocati nel capoluogo Lucano e nei maggiori centri dellla provincia.

Rocco Becce robexdj@gmail.com

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com