Curiosità, Notizie dall'Italia e dal Mondo

Cinema e teatri al 100% ed ulteriori novità sulla situazione attuale


La notizia è del tutto nuova: il governo ha approvato all’unanimità le riaperture di cinema e teatri, riportando al 100% l’attività di queste strutture. Il Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo Dario Franceschini ha dichiarato come la decisione del governo di consentire il ritorno alle piene percentuali relative alla capienza attuabile nelle attività sia stata effettivamente accolta. L’effetto di tale manovra coinvolgerà tutte le zone bianche ed ogni limite verrà rimosso. Nello specifico, non sarà più necessaria la distanza interpersonale di almeno un metro tra le persone. Una notizia positiva per il settore, che coinvolgerà gradualmente anche altre attività.

Sembra che ogni cosa tenda gradualmente al ritorno verso la normalità, seguendo attività che hanno già ripreso la loro piena funzionalità, come ad esempio i casinò. Lo sappiamo, i casinò italiani e le sale slot sono state senza dubbio tra le attività più penalizzate a causa della crisi sanitaria di Covid che ha visto la loro chiusura per un tempo sicuramente più lungo rispetto ad altri settori. Sembrerebbe che anche questo ambito sia in netta ripresa.

Un esempio? Il Casinò di Sanremo sta registrando una significativa risalita dalla sua riapertura del 7 Giugno scorso, con un trend in continua crescita sotto il profilo degli incassi, grazie non solo agli italiani, ma anche agli appassionati di gioco provenienti da diverse parti dell’Europa, come Francia e Germania.

Anche il settore dei casinò online continua la sua strada verso una cospicua crescita. D’altra parte, la semplicità con cui oggi è possibile accedere all’intera gamma dei servizi da casinò è davvero impressionante e non implica per forza il doversi recare presso un casinò fisico situato sul territorio geografico per giocare con le Slot o con i giochi di carte come Poker, Blackjack o Baccarat. A capo di questo settore digitale esistono siti che al giorno d’oggi vengono in aiuto sia di chi ancora non ha provato i servizi dei provider di casinò del web, sia di chi è già esperto e necessita di un accesso immediato ad informazioni importanti. I migliori bonus casinò, come quelli di benvenuto o senza deposito, giri gratuiti, recensioni approfondite, sono solo alcune delle informazioni che l’utente può trovare su queste pagine, in modo da effettuare una scelta adeguata sulla base delle proprie esigenze.

Per quanto riguarda le altre attività in recupero, vediamo come le distanze interpersonali di almeno un metro da rispettare non saranno più necessarie sia nei musei, così come negli altri istituti e luoghi della cultura. La situazione in miglioramento in Basilicata promette bene, questo permetterà uno ristabilirsi graduale della condizione anche per quanto riguarda gli eventi sportivi in zona bianca. L’accesso alle competizioni sarà infatti consentito esclusivamente ai possessori della certificazione Green Pass, con una capienza che comunque non rimane superiore al 75% di quella massima autorizzata all’aperto e di 60% al chiuso.

Si parla anche di una prossima riapertura delle discoteche in programma, con una capienza non superiore al 75% di quella massima concessa per le strutture all’aperto e del 50% per quelle al chiuso. A tal proposito nel decreto si legge come, per essere pienamente a norma, debba essere garantita la presenza di impianti di aerazione senza ricircolo dell’aria nei locali al chiuso, mantenendo fissa la necessità di indossare le mascherine durante lo stazionamento, ad esclusione del “momento del ballo”.

Rimangono molto aspre le sanzioni dirette ai gestori nel caso in cui non vengano rispettate le percentuali relative alle capienze delle strutture adibite al pubblico. Il nuovo decreto vede la possibilità di ricevere una sanzione amministrativa accessoria che comporterebbe la chiusura dell’attività, a seconda della gravità della violazione commessa, da 1 a 10 giorni.

Questo potrebbe essere davvero il momento giusto per un allenamento delle restrizioni relative al distanziamento sociale e più in generale delle condizioni imposte dalla situazione sanitaria degli ultimi tempi. Infatti il raggiungimento della soglia dell’80% di italiani immunizzati è stata raggiunta il 10 Ottobre 2021. Nonostante ciò, gli esperti indicano come la quota di sicurezza necessaria per evitare nuove ondate di contagi, dovrebbe essere di almeno il 90%. La speranza è quella di arrivare presto a tale percentuale, per evitare possibili pericoli di ricaduta ed allentare definitivamente ogni restrizione attualmente in vigore sul territorio Italiano.

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com