Sport

Ciclismo: alla Collegno-Sestriere Juniores Alessandro Verre è secondo

Con una fuga d’altri tempi, dal primo dei 106 km da percorrere, Andrea Piccolo ha stradominato la Collegno-Sestriere, gara ciclistica riservata ad atleti Juniores disputatasi domenica 18 agosto.

Il diciottenne di Magenta, che corre per il Team LVF, è un’atleta della nazionale italiana Juniores e sta attraversando un periodo di forma eccezionale. Nell’ultimo mese ha vinto il campionato italiano ed europeo a cronometro ed è stato terzo nell’europeo su strada. Solamente il venerdì precedente la gara ha difeso i colori della maglia azzurra nel mondiale su pista in Germania classificandosi quinto nella prova ad inseguimento.

Andrea Piccolo figurava tra i favoriti della corsa anche se francamente nessuno si aspettava potesse vincere con un’impresa d’altri tempi: si è aggiudicato tutti i Traguardi Volanti e i Gran Premi della Montagna tagliando il traguardo con 4 minuti e 30’’ di vantaggio sugli inseguitori. La seconda piazza è andata Alessandro Verre che allo sprint ha regolato Francesco Galimberti.




La gara, organizzata dalla Asd Borgonuovo Collegno ed abbinata al G.P. Nino Defilippis, è partita  dalla Certosa Reale di Collegno alle ore 12.30 ed ha poi attraversato i comuni della Bassa Valle e Alta Valle di Susa sino a raggiungere i 2.035 metri d’altitudine del Colle del Sestriere. Una prova molto dura come ha ammesso lo stesso vincitore una volta giunto al traguardo.

Tra i vari trofei, Piccolo si è aggiudicato anche un’originale scultura in legno realizzata dall’artigiano locale Carlo Piffer che gli è stata consegnata dal vice sindaco di Sestriere Gianni Poncet, assieme ad un grande ex campione di ciclismo, il piemontese Franco Balmamion, vincitore di due edizioni del Giro d’Italia.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Close
WhatsApp Attiva GRATIS le news sul tuo Whatsapp