Società e Cultura

Capodanno Rai, Quarto: zona metapontina giusta scelta


Per il consigliere regionale di Basilicata positiva “il territorio della fascia jonica offre in senso assoluto le migliori garanzie e potenzialità a livello di ricettività e logistica”

“Scegliere di svolgere il capodanno rai nella zona metapontina e’ un atto dovuto e di rispetto per l’intera comunità della fascia jonica”.
Ad affermarlo il consigliere regionale di Basilicata positiva, Piergiorgio Quarto.

“Con l’approssimarsi della decisione del Presidente Bardi in merito alla sede prescelta per lo svolgimento del Capodanno Rai, sento – afferma il Quarto – di condividere in toto le molteplici motivazioni prospettate da più parti affinchè il tanto atteso evento sia ospitato nella fascia jonica. Dichiaro a chiare lettere – ribadisce il consigliere – senza remore e indugi che la zona del Metapontino costituisce la soluzione ideale, un atto dovuto, una forma di rispetto per tutta la comunità della fascia jonica”.

“Esistono tutte le condizioni per considerare questa scelta la migliore in assoluto, confacente alle esigente di tutti, della Rai, della Regione Basilicata ma, soprattutto, del popolo lucano. Ci sono tutti i presupposti – continua Quarto – per la miglior riuscita possibile del tanto atteso spettacolo televisivo di fine anno. Tanti altri gli effetti collaterali positivi da valutare, come l’aggregazione di tanti cittadini che costituirebbe un effetto volano. Il territorio della fascia jonica offre, poi, in senso assoluto le migliori garanzie e potenzialità a livello di ricettività e logistica. Il Metapontino, infatti, rappresenta l’area turisticamente più sviluppata dell’intera regione, dove si concentrano circa la metà di tutti i posti letto disponibili in Basilicata”.

“Nel contempo – sottolinea Quarto – vi sono piazzali, ampie zone parcheggio, ottimi collegamenti con le regioni limitrofe Puglia e Calabria. L’evento costituirebbe, inoltre, un ottimo spot pubblicitario anche per i Comuni dell’entroterra afflitti da quel fenomeno, da me combattuto da tempo, della desertificazione sociale. Avremmo, quindi, tutti l’opportunità di dare visibilità ad una zona turistica meravigliosa, con operatori del settore in grado di offrire servizi qualificati e meritevoli di ulteriore sviluppo nel breve periodo”.

“Intendi dare – conclude Quarto – il pieno sostegno a tutte le iniziative necessarie, insieme a tutti i cittadini interessati, affinchè la soluzione da me caldeggiata sia condivisa nelle sedi opportune, il tutto in un’ottica di compiuta riqualificazione e valorizzazione dell’intero territorio regionale”.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Close
Close
WhatsApp Attiva GRATIS le news sul tuo Whatsapp