Società e Cultura

Capodanno dei lucani nei balcani

A 2.450 km da piazza Mario Pagano a Potenza, il capodanno dei lucani nei Balcani è stato festeggiato in collegamento tv con l’evento Rai. Nel ristorante Origini Lucane di Palazzo Italia Bucarest, quartier generale dell’associazione Lucani nel Mondo, presieduta da Giovanni Baldantoni, si è ricostruita con panelli e gigantografie fotografie una delle tante piazze lucane. Persino la segnaletica stradale e le viuzze del centro storico di paese. L’impressione offerta anche agli ospiti rumeni del cenone è stata quella di mangiare in piazza o in una casa della piazza. Naturalmente il menù preparato dallo chef Rocco Sileo con Enza Barbaro è stato quello tradizionale della cucina lucana con le orechiette, cruschi e caciocavallo, agnello e salsiccia allo spiedo, formaggio di Moliterno e dolci natalizi. Il brindisi con spumante italiano e aglianico del Vulture.

Un’occasione di festa – spiega Baldantoni – per rinsaldare il legame con la Basilicata che con la diretta Rai è stata protagonista del Capodanno non solo in Italia ma in tutto il mondo. Per noi è stata la migliore opportunità per far conoscere le produzioni alimentari di qualità su cui puntiamo nelle attività di Palazzo Italia di export nei Balcani e promuovere il turismo a Potenza, Matera, Maratea, Castelmezzano. Per Potenza l’evento Rai è stato utile perchè qui in Romania e in generale nei Balcani il capoluogo di regione non è considerato destinazione turistica  ma solo centro amministrativo. In tanti ospiti rumeni sono rimasti piacevolmente sorpresi delle immagini trasmesse dalla Rai durante lo spettacolo e ci hanno riferito di voler venire a Potenza nella prossima estate.

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS