Primo PianoSocietà e Cultura

AVIS Marsicovetere, siamo sempre in emergenza sangue. L’importanza fondamentale dei donatori


Il ruolo dei donatori per combattere le malattie del sangue è sempre più importante. Il 21 giugno è stata la Giornata nazionale per la lotta contro leucemie, linfomi e mieloma e “se l’aspettativa di vita si è allungata è grazie ai progressi compiuti dalla ricerca che può contare sulla solidarietà di chi dona sangue e plasma”, questa la dichiarazione del Predsidente della’AIL, Pino Toro.

“La cultura della donazione va insegnata e tutti dobbiamo fare la nostra parte affinché si diffonda il più possibile: questo gesto non può dipendere solo dalla generosità di un singolo” e noi di AVIS Marsicovetere  possiamo fare e continueremo a fare campagne di promozione e sensibilizzazione affinchè tutti i nostri concittadini possano accostarsi alle donazioni di sangue e plasma.

Per questo motivo abbiamo colto al volo l’iniziativa del “Be Red, Be Yellow, Be AVIS” con l’obiettivo di promuovere la doppia donazione di sangue e plasma, soprattutto in un periodo dell’anno tradizionalmente critico. Perciò per Domenica 26 Giugno effettueremo una seduta di donazione del sangue all’unità di raccolta sangue di Avis Marsicovetere, presso il Kiris Hotel, dalle 7:30 alle 12:00 e, prossimamente, sarà organizzata anche una seduta per la raccolta del Plasma.

Siamo dentro l’estate  e, come purtroppo da tradizione, è un periodo dell’anno caratterizzato da carenze di scorte di emocomponenti. Gli ultimi dati del Centro nazionale sangue non sono incoraggianti per questo 2022, in particolare per quel che riguarda il plasma: mai come oggi è quindi necessario ribadire l’importanza non solo di compiere il gesto gratuito e solidale, ma anche di alternare la donazione di globuli rossi e, appunto, plasma.

In Basilicata, ad esempio, se paragoniamo i dati del solo mese di maggio, appena trascorso, si rileva un -3,1% rispetto allo stesso mese del 2021. Infatti le unità di GR prodotte sono passate dalle 2.043 alle 1.980, mentre per i primi cinque mesi dell’anno sono passate delle 9.565 del 2021 alle 9.496 del 2022 con un decremento dello 0,7%.

Invitiamo, quindi,  i donatori a rispondere ai nostri appelli per le raccolte di sangue nella nostra sede, al fine di superare le criticità dovute all’attuale carenza, contribuendo così a garantire la necessaria assistenza trasfusionale ai pazienti.

Rivolgiamo, infine, l’invito alle nuove generazioni: disagio giovanile, episodi di bullismo, mancanza di riferimenti adulti, i ragazzi vivono un periodo di transizione, in uscita dalla pandemia, che può far perdere loro le coordinate, il senso delle regole, il valore della vita.

“Ed è a questi giovani che, come presidente della sezione AVIS di Marsicovetere, rivolgo un accorato appello per chi sta per compiere o ha compiuto 18 anni. Venite a donare il sangue. Questo gesto vi farà diventare grandi nella solidarietà . Vi farà crescere non solo d’età, ma anche come valori umani. La solidarietà è il valore umano assoluto e donare è la forma più alta per dimostrare la grandezza umana”.

Unisciti a noi, diventa donatore. Ti aspettiamo.

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com