Lavoro e Salute

Aspat Basilicata: rafforzare impegno aziende-sindacato su rapporti lavoro stabili

L’ Aspat Basilicata, con una nota a firma della presidente Antonia Losacco, accoglie con soddisfazione la recente presa di posizione delle segreterie di Fp Cgil, Fp Cisl e Uil Fpl per affermare il principio del rapporto di lavoro stabile, in particolare sottratto alla “ragnatela” delle partite Iva maggiormente presenti nelle strutture sanitarie private.

L’ Aspat Basilicata da sempre sostiene che ogni struttura convenzionata con il SSR, a tutela della qualità e della serietà dell’offerta prestazionale, nell ‘ambito dei requisiti organizzativi deve garantire un’adeguata proporzione tra il numero degli operatori e il volume delle diverse tipologie di prestazioni erogate. Cioè, in relazione al tetto di spesa assegnato, ogni struttura deve rispettare un rapporto congruo tra personale assunto con CCNL e personale che collabora in regime libero-professionale.

I rapporti di lavoro con CCNL nelle strutture convenzionate sono requisito fondamentale per garantire la qualità delle prestazioni e per sostenere azioni di contrasto a forme di illegalità diffuse. Gli Operatori formati negli anni sono patrimonio di professionalità non solo per le strutture accreditate ma per tutto il Sistema Sanitario e come correttamente evidenzia il sindacato, condizione essenziale per l’integrazione tra sanità privata e sistema pubblico.

La determinazione dei tetti di spesa delle strutture sanitarie private, “nodo storico” del Settore della specialistica ambulatoriale, che a cadenza periodica ritorna di attualità ormai da tempo con le delibere di giunta “impantanate” in Quarta Commissione, deve farsi attraverso la definizione anche delle COM (Capacità Operativa Massima), basata sulla complessità della dotazione strumentale, strutturale e di personale contrattualizzato nel rispetto dei CCNL.

Pertanto l’Aspat Basilicata rilancia per l’anno 2017 la propria proposta programmatica già precedentemente diffusamente esposta e torna a chiedere l’attivazione immediata di un Tavolo regionale di confronto sui suddetti punti:

  • 1 – l’istituzione dei Tavoli Tecnici di confronto e partecipazione per ciascuna Branca Specialistica ai fini della programmazione della spesa con l’Ente Regione;
  • 2 – l’adozione dei provvedimenti attuativi previsti dalla dgr n. 1373/2014, al fine di ottemperare all’art.8 della L.R. n. 17/2011;
  • 3 – l’eliminazione della disparità di trattamento tra i due regimi ambulatoriali ex art. 26 ed ex art. 25, i principi programmatori devono essere uguali;
  • 4 – la regolamentazione dell’attività prescrittiva erogativa delle cure prestazionali domiciliari di FKT, così come previsto dalla dgr n.1341/2016
  • 6 – la regolamentazione del tetto di competitività;
  • 7 – il riconoscimento totale dei corrispettivi inerenti alle prestazioni di logopedia ed elettromiografia rese dalle strutture private;
  • 10 – la regolamentazione dei risparmi di settore;
  • 11 – la determinazione delle COM sulla base dell’organizzazione strutturale, strumentale, tecnologica e di personale operante in ogni struttura;
  • 12 – la determinazione, a ulteriore e necessaria tutela della serietà dell’offerta prestazionale, di un’adeguata proporzione tra il numero degli operatori e il volume delle diverse tipologie di prestazioni erogate, con l’obbligo di rispettare un rapporto tra personale assunto con CCNL e personale che collabora in regime libero-professionale;
  • 13 – l’istituzione dei tavoli tecnici di monitoraggio e controllo della spesa con le Aziende Sanitarie.

Infine la nota della presidente di Aspat Basilicata – Antonia Losacco -, auspica che le segreterie di Fp Cgil, Fp Cisl e Uil Fpl proseguano l’impegno su questi temi, superando le sottovalutazioni avvenute in passato con l’interesse quasi esclusivo  per le vertenze dei soli lavoratori dell’ Aias, del Don Uva e della ex Clinica Luccioni di Potenza.

La Presidente Aspat Basilicata

Antonia Losacco

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS