Eventi in Basilicata

Al via Matera una nuova stagione di incontri su tematiche economiche promossa da FEEM


Si riparte dalla Città dei Sassi con il nuovo ciclo di conferenze “Europa economica in Matera Capitale della Cultura 2019”, organizzato dalla Fondazione Eni Enrico Mattei (FEEM), a cura di Margareta Berg, imprenditrice da anni radicata a Matera. L’interesse riscontrato per la prima stagione di incontri ha spinto la FEEM a promuovere per tutto il 2020 nuovi momenti di confronto. L’obiettivo è continuare il percorso di riflessione, iniziato lo scorso anno, su tematiche economiche che riguardano l’Europa e l’Italia con il supporto di esperti, accademici, economisti, sociologi e imprenditori di caratura internazionale e nazionale, cercando anche di far emergere indicazioni utili al rilancio dell’economia lucana.

Al primo incontro del nuovo ciclo di conferenze “Europa economica in Matera Capitale della Cultura 2019”, che si terrà venerdì 7 febbraio, alle ore 18:00, presso Palazzo Viceconte, parteciperanno Giulio Sapelli, consigliere di amministrazione della Fondazione Eni Enrico Mattei, economista, storico e accademico, e Giulio Tremonti, politico e accademico. Sarà Eugenio Occorsio, editorialista de La Repubblica e de L’Espresso,  moderare il confronto tra i due ospiti.

Durante il dibattito si esaminerà la complessa situazione economica italiana, ricercando le cause dell’attuale fase di stagnazione prolungata in cui il Paese si trova da tempo. Si analizzeranno quali sono
le priorità che il governo italiano dovrà affrontare nei prossimi mesi per cercare un rilancio; le ragioni che hanno portato il debito pubblico italiano alle stelle; le motivazioni che bloccano il rilancio degli investimenti per le infrastrutture nonostante il decreto Sblocca-cantieri; le leve che fanno oscillare il sistema bancario tra momenti di rassicurazione e improvvise crisi.

Alle future conferenze, in programma nei prossimi mesi, parteciperanno Carlo Cottarelli, economista; Oscar Farinetti, imprenditore e fondatore di Eataly; Carlo Petrini, sociologo e fondatore di Slow Food; Giovanni Tamburi, banchiere di affari e imprenditore; Ignazio Visco, governatore della Banca d’Italia.

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com