Acerenza, 56enne arrestato due volte in due giorni

In Basilicata, ad Acerenza, in provincia di Potenza, un 56enne del posto, ritenuto responsabile di guida in stato di ebbrezza alcolica, violenza e minaccia a pubblico ufficiale, oltraggio e rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale e del reato di evasione, in flagranza di reato è stato tratto in arresto dai Carabinieri della locale Compagnia e posto ai domiciliari.

Nella serata dello scorso 19 marzo, l’uomo, alla guida della propria autovettura, ha perso il controllo del veicolo, con conseguente danneggiamento di altri mezzi in sosta.

A seguito di una segnalazione al “Numero Unico di Emergenza 112”, i militari sono intervenuti bloccando il conducente che, in evidente stato di alterazione psicofisica, si era rifiutato di fornire le proprie generalità.

Inoltre, li aveva minacciati, aggrediti al fine di sottrarsi al controllo, senza riuscirvi e rifiutato di sottoporsi agli accertamenti per la verifica del tasso alcolemico.

E ancora, nella tarda mattinata di ieri,
i militari, nel corso di un servizio perlustrativo, lo hanno sorpreso fuori dalla sua abitazione, lungo la pubblica via, in palese violazione delle prescrizioni impostegli dalla misura cautelare a cui era sottoposto.

Rocco Becce

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE