Cronache

Prima accoltella il padre poi minaccia con un’ascia i carabinieri che lo arrestano

A 20 anni torna a casa ubriaco e accoltella il padre cinquantaquattrenne al culmine di un litigio. Poi impugna un’ascia e minaccia anche i carabinieri intervenuti per arrestarlo. Succede a Noepoli, nella tarda serata di giovedì. Il ventenne è stato arrestato e dovrà difendersi dall’accusa di lesioni gravi. Secondo la ricostruzione, Giuseppe Lacamera, questo il nome del giovane, era tornato a casa giovedì sera in evidente stato di ebbrezza. Non si conoscono ancora le ragioni che hanno originato la discussione con il genitore. Una lite scoppiata nella loro abitazione, i cui toni sono diventati sempre più concitati.

Quasi certamente alla base ci sono futili motivi, incomprensioni caratteriali acuite dal fatto che il giovane era in preda ai fumi dell’alcol. Cosa che, ad un certo punto, gli ha fatto perdere il controllo di sé e armatosi di un coltello da cucina ha colpito il padre. Tutto davanti agli occhi della madre, impotente di fronte allo scatto d’ira del figlio. Quando i carabinieri sono arrivati nell’appartamento il cinquantaquattrenne era stato già colpito con tre fendenti. L’uomo era disteso sul divano, sanguinante, con ferite in più punti del corpo, mentre il figlio ubriaco con un’ascia in mano minacciava di colpire i carabinieri. Alla fine i militari sono riusciti a disarmarlo e per lui sono scattate le manette. Oggi alle 11 sarà processato con rito direttissimo nel Tribunale di Lagonegro.

A chiamare i carabinieri era stata la madre che aveva chiesto loro di raggiungere l’appartamento perché il figlio aveva accoltellato il padre. I militari hanno eseguito dei rilievi per cercare di ricostruire con la maggiore precisione possibile l’accaduto. Il cinquantaquattrenne è stato ricoverato nell’ospedale di Policoro dove è stato giudicato guaribile in dieci giorni.

FONTE: PINO PERCIANTE – LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS