ABIO: volontariato in ospedale a favore e tutela del bambino

Una delle organizzazioni di volontariato con copertura nazionale per l’assistenza e la tutela del bambino in ospedale è l’ABIO.

Trattasi di un’Associazione non lucrativa di utilità sociale, fondata a Milano nel 1978, per promuovere

l’umanizzazione degli ospedali in modo da sdrammatizzare l’impatto del bambino e della sua famiglia con le strutture sanitarie, secondo i principi sanciti dalla Carta dei diritti del bambino in Ospedale.   

I circa 10.000 volontari “Abio” sono presenti in moltissimi reparti di pediatria sparsi su tutto il territorio nazionale e da molti anni, un congruo gruppo di volontari svolge il suo servizio presso il reparto di pediatria (Centro Pediatrico Bambino Gesù Basilicata) dell’Azienda Ospedaliera San Carlo di Potenza.

L’obiettivo primario di “Abio” è di ridurre al minimo il rischio di trauma che ogni ricovero presenta,  collaborando con le diverse figure operanti in nosocomio per attuare, ciascuno nel proprio ruolo, una srategia di attività a promozione del benessere del bambino. L’Abio, attraverso i suoi volontari aiuta, innanzitutto a superare l’impatto con l’ospedale, attraverso il gioco, l’ascolto e il sorriso. L’attitività dei volontari si rivolge sia al bambino che ai suoi genitori che in particolari situazioni hanno davvero bisogno di un sostegno emotivo.

Quindi, prestare la propria opera di volontariato ai bambini in ospedale, rappresenta una grande dimostrazione d’amore verso  una umanità bisognosa.

Fai parte anche tu del volontariato a favore del bambino in ospedale, compiresti il più grande atto d’amore verso il prossimo.

        Giulia Giarletta

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE