CronachePrimo Piano

8 persone denunciate dai militari dell’Arma dei Carabinieri


In Basilicata, in provincia di Potenza, nello scorso week end, durante alcuni controlli avviati dai militari dell’Arma dei Carabinieri del Comando Compagnia di Venosa, guidati dal Capitano Alessandro Vergine, sono state denunciate in stato di libertà 8 persone, di cui 7 per concorso in occupazione abusiva di edifici-terreni ed una per guida in stato di ebbrezza ed elevate sanzioni amministrative per violazioni in materia di lavoro.

I militari, nel corso di specifici controlli effettuati in agro di propria competenza, hanno, infatti, sorpreso in flagranza di reato 7 cittadini Africani di diverse nazionalità, tutti regolari sul territorio nazionale, mentre occupavano abusivamente 2 fabbricati rurali e i relativi terreni circostanti di proprietà privata, ubicati in Contrada Mulini Matinelle.

Al termine delle operazioni e dei dovuti accertamenti, i 7 sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Potenza, avendo accertato le loro oggettive responsabilità penali, in merito al reato di occupazione abusiva di terreni ed edifici.

Sempre nel centro Oraziano, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Venosa hanno, inoltre, deferito in stato di libertà, alla competente Autorità Giudiziaria, un 42enne del posto, controllato alla guida della propria motocicletta e sottoposto ad accertamento con etilometro che risultava avere un tasso alcolemico pari a 0,92 grammi/litro, superiore ai limiti consentiti dalla normativa di legge, dove si è proceduto anche all’immediato ritiro della sua patente di guida.

Infine, sempre nella città di Venosa, i militari insieme al personale del Nucleo Ispettorato del Lavoro Carabinieri di Potenza e Matera, hanno effettuato alcuni controlli in materia di lavoro presso diversi esercizi pubblici e in uno di essi, è stato appurato l’impiego di un lavoratore in nero e di altri 6 con contratti a chiamata, risultati irregolari e che alla luce delle predette violazioni, a carico del gestore dell’attività commerciale, sono state elevate 7 sanzioni amministrative per un importo complessivo di 17mila e 400 euro.

Rocco Becce robexdj@gmail.com

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com