Cronache

44enne censurato arrestato dai militari dell’Arma dei Carabinieri


In Basilicata, a Venosa, in provincia di Potenza, in esecuzione di un ordine di carcerazione, emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali del Tribunale di Potenza per violazioni delle prescrizioni della Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza con obbligo di soggiorno, nella serata di ieri, martedì 12 settembre, i Carabinieri della dipendente Stazione hanno tratto in arresto S.M., 44enne censurato del posto.

Tale provvedimento è scaturito dalla condanna dell’uomo ad 1 anno 8 mesi di reclusione, per le reiterate violazioni alla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza con obbligo di soggiorno a cui era stato sottoposto a Venosa, tra gennaio e maggio 2011, ed accertate dai militari del predetto Comando dell’Arma, guidato dal Capitano Alessandro Vergine, durante mirati servizi di controllo del territorio.

L’uomo, rintracciato nella città Lucana e tratto in arresto in esecuzione del citato provvedimento esecutivo, dopo i previsti adempimenti di rito è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Melfi, in provincia di Potenza, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Rocco Becce robexdj@gmail.com

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com