CronachePrimo Piano

40enne con pistola e colpo in canna arrestato dai Carabinieri

Ancora un arresto, questa volta per porto abusivo di arma da fuoco, eseguito dai militari dell’Arma dei Carabinieri della Compagnia di Matera e comunicato alla Procura della locale Repubblica, diretta dal Procuratore dott. Pietro Argentino, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio tesi al contrasto dei reati in materia di armi e munizioni.

Ad essere fermato un 40enne sorpreso dai militari della Stazione di Montescaglioso, in provincia di Matera, durante un servizio di pattuglia del territorio.

I Carabinieri sono intervenuti lungo una delle principali vie cittadine, dove era stata segnalata la presenza di una persona in stato di escandescenza e in maniera determinata hanno disarmato in piena sicurezza una persona, poi condotta presso il Comando Stazione, che all’altezza della cintola del pantalone portava una pistola, ben nascosta sotto la camicia.

Dopo alcune verifiche, si è appurato che la pistola, posta ovviamente sotto sequestro, era originariamente a salve, ma successivamente modificata e, quindi, perfettamente funzionante, con colpo in canna inserito e il caricatore con all’interno 9 cartucce.

Rocco Becce robexdj@gmail.com

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

EMERGENZA Covid-19
in Val d'Agri

X

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS