CronachePrimo Piano

36enne arrestato dai Carabinieri per maltrattamenti alla compagna

Una 20enne di origine romena, che non è più riuscita a sopportare i continui maltrattamenti da parte del suo convivente, si è presentata piangendo a denunciarlo ai Carabinieri di Pisticci, in provincia di Matera, che hanno condotto, immediatamente, la giovane al pronto soccorso di Tinchi che è stata giudicata guaribile in 10 giorni.

L’uomo violento, O.C., 36enne di origine romena, responsabile del fatto, che già in passato aveva avuto problemi con la giustizia, è stato trovato dai militari dell’Arma della Radiomobile e della Stazione di Pisticci nella centralissima piazza Plebiscito.

Dal triste racconto della donna fatto agli inquirenti è emersa una situazione di continue violenze e soprusi, da parte del convivente che, infieriva di continuo contro la donna, minacciandola, insultandola e aggredendola fisicamente arrivando, in quest’ultimo caso a picchiarla con una spranga di ferro, arma impropria recuperata dai Carabinieri a seguito di una perquisizione.

L’uomo, tratto in arresto, è stato associato alla Casa Circondariale di Matera a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, mentre alla giovane vittima sono stati forniti tutti i contatti con i centri antiviolenza e di ascolto della Basilicata a cui rivolgersi per ricevere la necessaria assistenza.

Rocco Becce robexdj@gmail.com

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS