Primo PianoPromozione del territorio

Weekend in Val d’Agri: tour enogastronomico con i “Ferricelli di Viggiano”

Parte la nuova sfida del Consorzio Turistico Alta Val D'Agri ed il Comune di Viggiano


L’unicità del patrimonio culinario si sta affermando sempre più come un fattore decisivo nei processi di attrazione e fruizione turistica. Il turismo enogastronomico acquisisce una rilevanza notevole nella scelta di vacanza, non solo perché il cibo è importante nell’esperienza turistica, ma anche perché l’enogastronomia è diventata una pratica culturale inclusiva di aspetti etici e di sostenibilità del territorio.

La nuova sfida che il  Consorzio Turistico Alta Val D’Agried il Comune di Viggianovogliono lanciare, è quello che attraverso il turismo enogastronomico si possa contribuire alla sostenibilità di un luogo, sia dal punto di vista ambientale che socio-economico. Infatti, questo tipo di turismo può avere effetti positivi sulla protezione del patrimonio agroalimentare e culturale locale e sulla generazione di ritorni economici positivi senza sottovalutare che il tutto aiuta a trasmettere un senso di orgoglio locale ai residenti.

Con la riapertura delle attività e la possibilità di spostarsi sul territorio, a seguito dell’emergenza da Covid-19, abbiamo l’occasione di far riscoprire la nosta Val d’Agri, ammirandone i paesaggi e le bellezze artistiche e assaporandone i prodotti e i piatti che affondano le radici nella tradizione.  Negli anni scorsi molti turisti hanno riscoperto la nostra valle come destinazione turistica e vivere una vacanza a 360 gradi significa, infatti, entrare a stretto contatta con la realtà locale, ad incominciare dalla buona cucina che non smette mai di sorprendere. Si può quindi affermare che l’enogastronomia è cultura, nonché un punto di connessione tra turista e territorio.

Il Consorzio Turistico Alta Val D’Agri offre quindi le migliori soluzioni alberghiere per una esperienza di piacere in Valle. La rete collaborativa con le agenzie di viaggio e le guide turistiche del territorio, consente di proporre un pacchetto di offerte e servizi per i visitatori: – Dal borgo di Brienza ai piedi del castello Coracciolo – a Grumento Nova dove si trova uno dei Parchi Archeologici più importanti di Basilicata, fino alla scoperta delle ricchezze enogastronomiche di un territorio affascinante; a Moliterno, un paese noto per il suo rinomato formaggio canestrato; Sarconi, conosciuto per gli eccellenti fagioli che si esportano in tutto il mondo; Marsico Nuovo,  è un paese che non può non essere visitato, per la ricchezza artistica e le costruzioni di pregio che ha saputo conservare e risalenti al periodo medioevale: il Palazzo Pignatelli (sede del municipio), Palazzo Navarra, Museo di Arte Sacra allestito nell’interno della chiesa di San Michele Arcangelo; Marsicovetere, offre ai suoi visitatori un interessante Centro Storico e la possibilità di effettuare escursioni al Monte Volturino; Spinoso il borgo dei portali che si affaccia sulla Diga del Pertusillo; Tramutola, caratteristico per il borgo ricco di antichi palazzi e portali; Viggiano, si fregia dei titoli di “Città di Maria” e Città dell’Arpa e della Musica, da visitare la Basilica Pontificia che ospita la Madonna nera.

E proprio un prodotto tipico, il Ferricello Viggianese DE.CO e PAT. sarà il protagonista del prossimo weekend. Protagonista indiscusso delle tavole viggianesi, il ferricello vanta origini antichissime, essendo frutto di una tradizione secolare tramandata oralmente di madre in figlia. Attualmente è ancora la pietanza principe dei pranzi tradizionali, spesso legata a momenti di gioia ed allegria e al ricordo delle nonne che pazientemente preparavano l’impasto.Dal 2017 il ferricello viggianese è un prodotto a marchio De.C.O, grazie ad un disciplinare che rappresenta il perno attorno al quale ruota il sistema di attribuzione dei riconoscimenti qualitativi, definendo le regole che ogni produttore deve rispettare affinché il prodotto possa fregiarsi della denominazione di origine.

Per Sabato 20 e Domenica 21 novembre il Consorzio Turistico Alta Val D’Agri, invita tutti a prenotare in una delle strutture associate, per gustare il “Ferricello Viggianese” , partecipare ad escursioni e laboratori manuali.

La Val d’Agri, costituita da tanti altri centri importanti dal punto di vista storico, culturale, artistico, turistico e ambientale, rappresenta a pieno titolo “l’Oasi della Basilicata”, probabilmente è pronta a scommettere su ambiente e turismo enogastronomico. Ci conforta l’organizzazione di tali eventi enogastronomici, come veicolo di valorizzazione e promozione del territorio, per registrare significativi passi in avanti.

Per info & prenotazioni:

HOTEL KIRIS

C/da Case Rosse – 85059 Viggiano – (Pz) italy

Tel. +39 0975 311053

E-Mail: info@hotelkiris.ir

HOTEL DELL’ARPA

Corso G. Marconi , 34 85059 VIggiano (Pz) – Italy

Tel. + 39 0975 311303 – 311297

E-Mail: info@hoteldellarpa.it

HOTEL THEOTOKOS

Via Don Francesco Romagnano, 85059 Viggiano (PZ) – Italy

Tel. + 39 0975 61409 / 379 1367443

E-Mail: info@hotelviggiano.it

HOTEL LIKOS

Contrada Mattina, 85050 Grumento Nova (PZ) – Italy

Tel. + 39 39 0975 350769

E-Mail: likoshotel@tiscali.it

HOTEL PARK GRUMENTUM

Via Traversiti, 85050 Grumento Nova (PZ) – Italy

Tel. +39 097565592

E-Mail: info@hotelparkgrumentum.com

HOTEL EDEN

C.da Pozzi, SS 598 VAL D’AGRI, 85050 – Brienza (PZ) -Italy

Tel. +39 0975 384237 o 0975 384055

E-Mail: info@edenhotelbrienza.it

HOTEL IMPERIAL

Via Nazionale,1 85050 Brienza (PZ) -Italy

Tel. +39 0975 381070

E-Mail: info@hotelimperial.net

HOTEL SIRIO

Via Nazionale, 85050 – Marsicovetre (PZ) -Italy

Tel. +39 0975352490

E-Mail: valdagri@hotelsirio.inf

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com