Società e CulturaVal d'Agri Web Tv

“Masseria dell’Arco”, la start-up agricola di 9 ragazzi a Montemurro (video e foto)



Un gruppo di nove ragazzi tra cui tre di Montemurro e altri di Taranto, Latronico e Napoli, con la voglia di esplorare, investire e mettersi in gioco hanno ideato un’idea imprenditoriale agricola. Ritornare alle origini della Terra dando vita ad una piantagione innovativa, coltivando prodotti originali di prestigio di ottima qualità a km O.

Un’Idea Vincente nello splendore della nostra valle. Partecipando ad un Bando Regionale, sono risultati idonei ed il tutto è stata la forza motrice per andare avanti, in procinto, di acquistare un Trattore, utilizzano la zappa. Al momento hanno costituito una società, la quale, hanno dato il nome “Masseria dell’ARCO”, In onore del professore Leone, che ha costruito un Arco in Pietra, all’ingresso del terreno in cui i Ragazzi hanno deciso di avviare la Coltivazione. Puntano sui prodotti ecosostenibili a km O, come: lo zenzero, lo zafferano, il rafano, le confetture di marmellate èarticolari:(rosa, canina, zenzero) il prugnolo, olio e frutti selvatici bio.

I Ragazzi puntano tutto sul biologico e con tecniche eco-sostenibili. I canali di comunicazione e vendita saranno la piattaforma online, e la creazione di un sito dedicato completamente alla vendita dei vari prodotti. Attualmente sono in fase di studio per la ricerca di nuovi brand sul mercato. Un messaggio diretto ai giovani lucani è quello di non mollare, la Basilicata non può essere solo petrolio, povertà ed immigrazione, avere coraggio, perseveranza e determinazione, i punti salienti, per costruirsi, in una Valle ricca di Risorse.


Close