Home / Petrolio in Val d'Agri / Fiammate, puzza e rumori al Centro Oli. Cittadini avvisati, mezzi salvati!!!

Fiammate, puzza e rumori al Centro Oli. Cittadini avvisati, mezzi salvati!!!

LE NOSTRE NOTIZIE GRATIS SUL TUO WHATSAPP

 

Ancora una volta, attraverso il Tgr Basilicata, l’Eni ha fatto sapere dell’eventuale possibile presenza di “fenomeni visivi” (fiammate), di possibili fenomeni acustici (rumore) e di eventuali “fenomeni odorigeni” (puzza). I cittadini della Valle ed in particolare quelli di Viggiano e Grumento Nova, dunque, sono avvisati. Come sempre non c’è di che allarmarsi, poiché si tratta di fenomeni limitati nel tempo e sono a garanzia della sicurezza dei cittadini stessi e dell’ambiente. Siamo ormai abituati a questi annunci che certamente fanno bene all’umore ed alla salute dei valligiani poiché spinti dalla franca benevolenza di eni SpA che – avvisandoci con largo anticipo – dimostra di tenere veramente in considerazione la salute di noi tutti!

Gli esempi che avremmo voluto vedere sono invece quelli che dimostrerebbero l’effettiva validità ed osservanza di quanto disposto dal D. L. vo 152/2006 e ss.mm.ii., in particolar modo quanto previsto al punto 6, parte I, Allegato II parte 5 ed Allegato V parte II punto 2.1.3; nonché quanto previsto dal D. L. vo n. 105/2015 di recepimento della direttiva 2012/18/UE (c.d. Seveso III) e dalle prescrizioni contenute nella DGR 733 del 17 luglio 2017 di riapertura del COVA… Finalmente, invece, a quanto pare, grazie alla benevolenza ENI, i cittadini della Valle potranno dormire sonni tranquilli dopo svariate notti insonni dovute alle emissioni acustiche.

Osservatorio Popolare della Val d’Agri

VIDEO PROMOZIONALE


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *