Petrolio in Val d'AgriPrimo Piano

Arriva il secondo “Bonus Gas Val d’Agri”. Termine scadenza domande 30 settembre



VOTA IL NOSTRO SONDAGGIO. Facci sapere la tua opinione!

 

Cosa dovrebbero fare i Sindaci di Viggiano e Grumento Nova dopo gli esiti della VIS?

 

Cosa dovrebbero fare i sindaci di Viggiano e Grumento Nova dopo gli esiti della VIS? - (MAX 2 risposte)

Vedi il risultato

Loading ... Loading ...


II ANNUALITÀ BONUS GAS VAL D’AGRI- TERMINE SCADENZA30/09/2017

Nonostante la seconda chiusura del Centro Oli in due anni il nuovo avviso del “Bonus Gas Val d’Agri” è pronto per essere pubblicato. Non un bonus su base regionale, come qualcuno crede o che semplicemente erroneamente così definisce, ma un accordo. Il “Bonus Gas Val d’Agri”  è un accordo, così chiamato, proprio perché siglato con Eni e Shell sottoscritto dal Sindaco di Viggiano per i 10 comuni della Val d’ Agri per gli ulteriori quantitativi di gas estratti.

Il risultato raggiunto non deve passare come un atto dovuto ma è un importante accordo frutto del lavoro costante dei Sindaci della Valle. Infatti, solo una Conferenza sul Bonus Gas Val d’Agri tenutasi a Viggiano nella sede dello Sportello in data 20/07/2017 e composta dai Sindaci del territorio e nello specifico dal Sindaco di Grumento Nova Dott. Antonio Imperatrice, dal Sindaco di Marsico Nuovo  Avv. Gelsomina Sassano, dal Sindaco di Marsicovetere Dott. Claudio Cantiani, dal Sindaco di Moliterno Ing. Giuseppe Tancredi, dal Sindaco di Montemurro Dott. Senatro Di Leo, dal Sindaco di Paterno Dott. Michele Grieco, dal Sindaco di Sarconi Dott. Cesare Marte e dal Sindaco di Viggiano Avv. Amedeo Cicala, può prendere decisioni a vantaggio dei cittadini, e il caso di quest’anno è emblematico.

La chiusura del Centro Oli, ormai due volte in due anni, ha ridotto i proventi dalle estrazioni, riducendo, chiaramente, anche le somme da poter utilizzare per il “Bonus Gas Val d’Agri”. Il lavoro della Conferenza dei Sindaci è stato quello di trasferire per quest’anno tutta la somma disponibile ai cittadini, rinunciando al 20 per cento spettante ai Comuni per progetti di efficientamento energetico delle strutture pubbliche, oltre alle economie dell’anno precedente. A comunicare ciò è il Sindaco di Viggiano Cicala, anche in qualità di Presidente della Conferenza dei Sindaci sul Bonus Gas Val d’Agri, ed aggiunge, “un atto importante per garantire anche quest’anno un contributo alla spesa energetica per i cittadini dell’Alta Val d’Agri”.

Conclude dicendo che il 10 agosto sarà pubblicato l’avviso per la presentazione delle domande del “Bonus Gas Val d’Agri”, con termine ultimo il 30 settembre, quindi i cittadini iniziassero a preparare la documentazione per non trovarsi impreparati.

Sei stanco di controllare spesso il sito? Rilassati da oggi in poi ti aggiorniamo noi, è gratis!

 
Inserisci la tua email e ti invieremo tutte le nostre notizie!
 

Seguici anche tu, i tuoi amici e 20000 fans hanno inserito la loro email per non perdersi le news ed essere i primi a leggerle!

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close